Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Opportunità imprenditoriali in corso di sviluppo, fra Cina, Italia e Gran Bretagna

In questi anni così difficili per l’economia italiana, guardare anche all’estero sta diventando sempre più una necessità per molti imprenditori italiani.

E l’avanzata della Cina nel panorama economico mondiale è tra i fattori da tenere in considerazione.

Per chi volesse approfondire la mentalità e gli obiettivi degli investitori cinesi in Europa, con un focus sull’Italia, è in programma l’incontro Chinese Investments in Europe. A Need for Reciprocity, a Roma, venerdì 13 gennaio 2017, ore 9,30 – 17,30, Centro Congressi Cavour, via Cavour 50/A. Il meeting (che si svolgerà in lingua inglese) è destinato a imprenditori e dirigenti d’azienda, liberi professionisti, studiosi interessati a capire le logiche degli investimenti cinesi in Italia e in generale in Europa. I posti disponibili sono 35, di cui 5 riservati a studenti universitari e dottorandi con interessi di ricerca sulla Cina contemporanea. Costo di partecipazione: 200 euro; 70 euro per studenti universitari e dottorandi. La registrazione all’incontro è obbligatoria e va effettuata qui.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Studi sulla Cina Contemporanea, presieduto da Alberto Bradanini, Ambasciatore d’Italia in Cina dal 2013 al 2015. Durante la giornata del 13 gennaio 2017,  interverranno esperti italiani, tedeschi e cinesi, provenienti da numerose organizzazioni ed istituzioni, tra cui Banca d’Italia, Consolato Generale d’Italia a Chongqing, Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, University of Duisburg-Essen, Università Luiss di Roma. Nel file PDF di seguito, il programma dettagliato della giornata.

Meeting ”Chinese Investments in Europe” – Rome, January 13th, 2017.PDF

Spostando ora lo sguardo verso il Regno Unito, è notizia recente l’accordo fra i2i – Italians to Italians e London One Radio. i2i – Italians to Italians è la società di venture capital creata dal finanziere italiano Matteo Cerri (residente a Londra) per supportare economicamente startups gestite da italiani all’estero, con particolare riferimento alle attività imprenditoriali nate nel Regno Unito. London One Radio è una web radio dedicata agli italiani a Londra, patrocinata dal Consolato Generale d’Italia a Londra. Nei giorni scorsi, i2i – Italians to Italians e London One Radio hanno raggiunto un accordo, in base al quale London One Radio manderà in onda le storie di giovani imprenditori italiani che stanno creando aziende innovative e di successo nel Regno Unito, e ci sarà spazio anche per le storie provenienti dalle associazioni di studenti universitari italiani in Gran Bretagna. A partire da fine gennaio 2017, dunque, andranno in onda due nuovi programmi dedicati a questi temi su London One Radio, ogni 15 giorni.