Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Evoluzioni del diritto d’autore e lavoratori del settore creativo

Con le innovazioni tecnologiche degli ultimi 20 anni, la tutela legale delle opere dell’ingegno è diventata un terreno molto complesso da attraversare.

I musicisti sono stati tra i primi a dover capire come proteggere legalmente le proprie opere, e in seguito anche altri lavoratori del settore creativo hanno dovuto affrontare le questioni relative alla circolazione non autorizzata dei propri lavori in Rete.

Il diritto d’autore è dunque, al giorno d’oggi, un argomento di grande attualità, sia per gli artisti sia per gli esperti del settore legale, come avvocati e commercialisti.

Una occasione per ascoltare gli addetti ai lavori del settore legale su questi temi è il convegno La gestione collettiva del diritto d’autore nel mercato liberalizzato. Riposizionamento degli artisti e degli operatori tra rischi e opportunità.

Il convegno è coordinato dallo Studio Barbieri & Associati Dottori Commercialisti di Bologna e dallo Studio Legale Quiriconi di Milano, e si svolgerà lunedì 28 maggio 2018 a Bologna, ore 14,30 – 18,30, nella sede di Confindustria in via San Domenico, 4.

Il costo di partecipazione al convegno è: 150 euro + IVA.

Durante l’incontro, verranno commentate le più recenti disposizioni in tema di diritto d’autore in Italia, con particolare riferimento a: autori, editori, discografici, produttori, organizzatori di eventi, piattaforme di distribuzione digitale.

Interverranno, tra gli altri, Gianfranco Barbieri (Dottore Commercialista in Bologna, Studio Barbieri & Associati Dottori Commercialisti), Gianpietro Quiriconi (Avvocato in Milano, Studio Legale Quiriconi), Matteo Casari (Università di Bologna, Dipartimento DAMS), Alessandro Traversi (Avvocato in Firenze, Studio Legale Traversi).

Il programma completo del convegno e le modalità per partecipare sono nel file .PDF di seguito.

Programma Convegno ”La gestione collettiva del diritto d’autore nel mercato liberalizzato” + modulo di iscrizione, Bologna, 28 Maggio 2018 .PDF