Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Energie rinnovabili ed effetti sull’economia e sul territorio

Il mondo dell’energia è sempre più al centro di molte questioni: il vertice di Doha di ieri fra i produttori arabi di petrolio non ha generato nessun accordo sostanziale; il referendum in Italia di ieri sulle trivellazioni di giacimenti petroliferi non ha raggiunto il quorum; il fabbisogno elettrico italiano è attualmente coperto all’8 per cento dall’energia solare, e questa percentuale continuerà a salire nei prossimi anni.

Tra gli scienziati che lavorano in Italia allo sviluppo delle tecnologie dell’energia solare, c’è sicuramente Mario Pagliaro, classe 1969, chimico al Cnr di Palermo e fondatore del Polo Solare della Sicilia nel 2007. Con ampia esperienza nel settore delle energie rinnovabili, maturata anche all’estero, e con grande impegno nella divulgazione degli effetti benefici dell’energia solare sull’economia e sul territorio, Pagliaro monitora ormai da anni lo sviluppo delle tecnologie dell’energia solare sul territorio siciliano.

E domani, martedì 19 aprile 2016, Pagliaro parteciperà all’incontro L’energia solare per le isole della Sicilia. Linee guida per l’integrazione architettonica e paesaggistica delle tecnologie del solare, a Palermo, Palazzetto Mirto, via Lungarini 9, ore 16,30, assieme a Vania Contrafatto (assessore all’Energia della Regione Siciliana), Sebastiano Tusa (Soprintendente del Mare – sede di Palermo), Pietro Selvaggio (Soprintendenza del Mare – sede di Palermo), Mario Pecoraino (Polo Solare della Sicilia), ingresso gratuito con e-mail di registrazione a Alfonso Lo Cascio (alfonsolocascio@vigilio.it). Durante l’incontro, verranno illustrati i requisiti per l’integrazione estetica e funzionale dei collettori fotovoltaici e fototermici nelle isole minori della Sicilia, con particolare riferimento a elettricità, acqua calda sanitaria, calore sotto forma di aria calda.

Oltre alle esperienze in corso sui territori locali, il settore dell’energia ha certamente anche una dimensione globale.

E domani, martedì 19 aprile 2016, Symbola – Fondazione per le Qualità Italiane ed Enel presenteranno il Rapporto 100 Italian Energy Stories al Parlamento Europeo, a Bruxelles, sala PHS 5B001, ore 18, con gli interventi di Ermete Realacci (presidente Fondazione Symbola) e Francesco Starace (Ceo Enel). Per informazioni: info@symbola.net.

Il mondo dell’energia sta vivendo  innovazioni importanti, con l’avanzata delle tecnologie dell’energia rinnovabile, e l’evoluzione scientifica e politica della produzione di energia porterà cambiamenti sull’economia e sul territorio.