Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

I numerosi personaggi del film della creatività

Nell’immagine: Alberto Abruzzese, attore, sul set del film Orecchie (Italia, 2016). Alle sue spalle, il regista del film, Alessandro Aronadio.

Il film Orecchie è stato diretto da un regista 40enne (Aronadio è un classe 1975, siciliano), ed è una commedia un po’ fuori dagli schemi: un giorno, un uomo si sveglia con un fastidioso fischio alle orecchie, e trova un post-it sul frigorifero, lasciato dalla fidanzata, che gli comunica la morte di un suo amico, del quale però non ricorda l’esistenza. Dopo alcuni strani fatti, nell’uomo inizia a sorgere il dubbio che la fidanzata non sia soddisfatta della loro relazione. Nel corso della giornata, l’uomo tenta dunque di scoprire la causa del fischio alle orecchie, l’identità dell’amico morto e il modo per tornare a essere felice insieme alla fidanzata.

Un film appena uscito è invece Sconnessi, commedia diretta da Christian Marazziti. Uno scrittore, un po’ avanti con l’età, porta la propria famiglia in uno chalet in montagna, per stare insieme. Lui non è assolutamente attratto dal mondo del web, ma alcuni membri della sua famiglia non ne possono fare a meno. Cosa succede quando, nello chalet, viene a mancare la possibilità di connettersi alla rete Internet?

L’analisi della personalità è un tema affascinante, che può essere indagato in diversi modi. Al giorno d’oggi, quasi tutti digitano testi tramite gli strumenti tecnologici, ma cosa succede se vediamo qual è la calligrafia di ogni persona? Dalla “bella calligrafia” fino alle “zampe di gallina”, l’analisi grafologica può fornire indicazioni sui diversi tipi di personalità. E può essere utile anche per valutare la compatibilità di coppia. Candida Livatino è giornalista pubblicista e perito grafologo, specializzata in analisi della scrittura e dei disegni dei bambini e in valutazione grafologica finalizzata alla selezione del personale. È iscritta all’A.G.I. –Associazione Grafologica Italiana, ed attualmente collabora con trasmissioni e testate giornalistiche televisive del gruppo Mediaset per l’analisi grafologica dei personaggi al centro di fatti di cronaca. Recentemente, Candida Livatino ha scritto il libro Scrivere con il cuore. Verifica la compatibilità di coppia attraverso la grafia, prefazione di Claudio Brachino (Sperling & Kupfer editore, 2018), che dà gli strumenti per leggere le sfumature della personalità del partner. Con un linguaggio chiaro e molti esempi, viene spiegato che cosa vuol dire se il partner scrive senza rispettare il margine del foglio, perché ha una grafia così piccola o come mai non segue il rigo.

Ed anche per le aziende è sempre più importante avere una personalità. Valentina Falcinelli è copywriter ed esperta in scrittura di testi aziendali. Da alcuni giorni, ha messo in commercio le Carte Personalitov: ovvero uno strumento pratico e creativo per aiutare le aziende a definire il proprio tono di voce e la propria personalità. L’astuccio contiene 52 Carte Personalitov con altrettante personalità, più 3 carte con istruzioni dettagliate. Bisogna mescolare le Carte, disporle su un tavolo, sceglierle e combinarle.

La storia dell’umanità ha mostrato come gli esseri umani siano capaci di tutto, nel bene e nel male. Ma al giorno d’oggi, qual è l’impatto della tecnologia sulla specie umana? La mostra HUMAN+. Il futuro della nostra specie esplora i futuri potenziali dell’umanità considerando le implicazioni delle tecnologie passate ed emergenti. A Roma, dal 27 febbraio al 1° Luglio 2018, al Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, con la curatela di Cathrine Kramer. La mostra è stata concepita e presentata per la prima volta da Science Gallery presso il Trinity College di Dublino. Nella versione itinerante, è co-prodotta da Science Gallery e Centre de Cultura Contemporània de Barcelona.

Interessante anche il rapporto fra il corpo umano e la capacità di muoversi. In tal senso, la danza è una espressione umana che mescola linguaggi del corpo e linguaggi creativi. Roberto Bolle è un ballerino italiano di fama internazionale, Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York. Dall’11 giugno al 17 giugno 2018, Bolle sarà l’animatore di On Dance – Accendiamo la Danza, a Milano, al Teatro degli Arcimboldi. L’idea di Bolle è quella di fare conoscere meglio il mondo della danza. Durante le giornate di On Dance, sono previsti workshops con studenti italiani di danza classica, mostre, spettacoli, eventi mondani, flash mob. Il Castello Sforzesco sarà la sede di apertura e chiusura di On Dance.

Un’altra espressione della creatività umana è la cosmetica: un settore in crescita, come dimostra la ricerca Hello Beauty realizzata dal team multidisciplinare di LOW: la unit specializzata in fashion, luxury e beauty dell’agenzia pubblicitaria The Big Now (Milano, Roma, Accra). Secondo la World Cosmetics Market Opportunities and Forecasts 2014-2022, il mercato della cosmetica raggiungerà quota 430 miliardi di mercato globale entro il 2022. Il report di Hello Beauty è suddiviso in quattro macroaree: People (a chi è rivolto il settore e gli insights dai consumi), Landscape (chi guida il cambiamento), On Trend (ingredienti, prodotti e servizi must-have) e What’s Next (previsioni e idee per l’anno futuro).

Un altro settore che attualmente ha un bell’aspetto è quello degli eventi di intrattenimento dal vivo. Ad esempio, Worldwide Shows Corporation (CEO: Gianmaria Serra, sede a Milano) è una holding specializzata nell’intrattenimento dal vivo e nella creazione di grandi spettacoli ed eventi. Nel 2017, Worldwide Shows Corporation ha realizzato un fatturato di 101 milioni di euro, raddoppiato rispetto all’anno precedente. Nel 2017, il fatturato della corporation è stato originato per il 64% da grandi eventi sportivi internazionali, per il 27% da eventi aziendali e B2C italiani, per il 9% da eventi istituzionali negli Emirati Arabi Uniti, per un totale di oltre 50 live shows realizzati. Durante il primo semestre del 2018, è previsto l’inserimento di settanta nuove persone all’interno di Worldwide Shows Corporation. Inoltre, è previsto un investimento nel mercato delle intellectual properties. Tra i progetti del 2018 in corso di sviluppo, c’è lo spettacolo Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel, a Roma, all’Auditorium Conciliazione, dal 15 marzo 2018, con direzione artistica di Marco Balich e consulenza scientifica dei Musei Vaticani.

Un personalità creativa italiana nota anche all’estero è il fotografo Oliviero Toscani (76 anni appena compiuti, ieri 28 febbraio), che dal 2018 è tornato ad occuparsi delle campagne pubblicitarie di Benetton. Toscani aveva già lavorato con il Gruppo Benetton dal 1982 al 2000, contribuendo in maniera decisiva al successo dei capi di abbigliamento prodotti da Benetton. Inoltre, Toscani si occuperà anche del rilancio di Fabrica: il centro di ricerca sulla comunicazione e sulla creatività sostenuto dalla famiglia Benetton a Catena di Villorba (Treviso), nato nel 1994.

Per chi volesse una panoramica aggiornata sulle tendenze in corso di sviluppo nei mondi delle estetiche, della comunicazione, dei consumi, del retail, c’è il ciclo 2018 dei quattro seminari annuali del Future Concept Lab: istituto di ricerca sulle innovazioni nella società e nei prodotti aziendali, guidato dal 1989 dal sociologo Francesco Morace, con sedi a Milano e a San Paolo del Brasile. Informazioni di dettaglio nel file di seguito.

Presentazione Seminari Future Concept Lab – Milano, anno 2018 .PDF

Spunti interessanti anche dall’area dell’editoria libraria.

A Milano, venerdì 9 marzo 2018, ore 19, all’interno di Tempo di Libri – Fiera internazionale dell’editoria, presso FieraMilanoCity – sala Brown 1, Eddie Newquist, a partire dalla sua esperienza di direttore creativo di GES (società statunitense specializzata nell’ideazione e organizzazione di grandi eventi e fiere) racconterà come Il Trono di Spade e Harry Potter si siano trasformati da libri di successo in film, serie tv, mostre e contenuti multimediali con un impatto planetario. Per iscriversi, gratuitamente, a questo incontro, qui.

Nel campo dell’editoria indipendente, si segnala l’attività di Edizioni Del Frisco: casa editrice fondata da Francesco Ciaponi in Toscana, che pubblica libri, magazine e prodotti editoriali su carta, con un approccio fortemente creativo.

Tra i personaggi dell’immaginario collettivo più noti in Italia, c’è Dylan Dog, creato nel 1986 da Tiziano Sclavi. Alla fine del 2017, la casa editrice Sergio Bonelli Editore (che pubblica il fumetto di Dylan Dog) ha pubblicato il libro Tiziano Sclavi. Il narratore dell’incubo, a cura di Franco Busatta e Federico Maggioni, che raccoglie le testimonianze di chi ha lavorato con Sclavi.

In tema di fumetti, una delle case editrici italiane più attive in questo settore è Tunué (sede a Latina). Fondata nel 2005, nel corso di un decennio questa casa editrice ha già vinto numerosi premi per le sue pubblicazioni sui temi del fumetto e della cultura pop. Da sempre, Tunué dedica una particolare attenzione al pubblico degli under 40 e degli appassionati di animazione giapponese. Il direttore scientifico di Tunué è lo studioso Marco Pellitteri (classe 1974, siciliano), che vive tra Italia e Germania. Da pochi giorni, Tunué ha pubblicato la nuova edizione del libro Mazinga Nostalgia. Storia, valori e linguaggi della Goldrake – generation dal 1978 al nuovo secolo di Marco Pellitteri. Si tratta del primo tomo (848 pagine) di una vasta opera di ricerca fatta da Pellitteri sull’animazione giapponese e sulla cultura pop. Il libro contiene anche una prefazione di Alberto Abruzzese (di cui Pellitteri è allievo).

E torniamo ad Abruzzese, classe 1942, professore universitario di Mediologia, da alcuni anni in pensione, ma sempre attivo in altre occupazioni. Dopo molti anni, Abruzzese è tornato a recitare in un film, interpretando il professore-videogamer Marinetti nel film Orecchie. Tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta, era apparso, infatti, in alcuni film di Nanni Moretti.

Il film della creatività è sempre in corso di scrittura.