Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Le Isole Canarie: oltre al turismo, c’è anche il business

Ci sono luoghi in cui si trovano opportunità di business spesso poco conosciute.

Come nel caso delle Isole Canarie: un arcipelago di isole al largo della costa africana occidentale, che politicamente fa parte della Spagna (da cui dista circa un migliaio di chilometri), con lo status di Comunità Autonoma dotata di ampia indipendenza amministrativa.

Di solito, queste isole sono conosciute perché sono meta di flussi turistici, soprattutto dall’Europa.

Ma pur essendo un’area molto periferica dell’Unione Europea, le Isole Canarie stanno diventando un luogo interessante per chi vuole fare business.

Già da qualche tempo, la società italiana Cross Hub (sede a Napoli) dedica attenzione alle possibilità di business alle Isole Canarie. Durante il 2017, Cross Hub ha organizzato e coordinato un workshop a Napoli e una missione a Santa Cruz de Tenerife (Isole Canarie), dedicate alle opportunità per le aziende italiane.

In seguito al crescente interesse per conoscere meglio la realtà di business delle Canarie, Cross Hub – in collaborazione con le Istituzioni Governative locali PROEXCA e ZEC, con lo Studio Pirola, Pennuto, Zei & Associati e con il contributo di Deutsche Bank – propone anche quest’anno due momenti di approfondimento.

Il primo è il workshop gratuito Isole Canarie: un arcipelago di opportunità, in programma a Roma, martedì 24 aprile 2018 a Palazzo Falletti, via Panisperna 207, ore 9,30 – 12,30, con registrazione obbligatoria, preferibilmente entro il 20 aprile 2018, a questo link.

Fra i temi trattati nel workshop:

  • L’Italia dei Talenti e il programma International Horizons (Luca Genovese, Founding Partner – Cross Hub)
  • Le strategie di sviluppo intenazionale delle Piccole e Medie Imprese (Diego Mensitieri, Principal Partner – Cross Hub)
  • La banca come partner delle PMI nei processi di investimento e trading internazionale (Pietro Tranfaglia, Trade Specialist – Deutsche Bank)
  • Le Isole Canarie come HUB strategico per le PMI (Carmen Sosa, Directora Division Invertir en Canaria – Sociedad Canaria de fomento economico S.A. – PROEXCA)
  • I vantaggi della Zona Especial Canaria (Olga Martin Pascual, Directora de Agencia de Atencion al inversor – Consorcio de la Zona Especial Canaria)
  • Alcuni profili fiscali del processo di internazionalizzazione delle imprese (Paolo Nagar, Partner – Studio Pirola, Pennuto, Zei & Associati)

Il secondo appuntamento è la missione che si svolgerà a giugno 2018 a Santa Cruz de Tenerife, in corso di definizione.

Osservando attentamente, peraltro, le Isole Canarie presentano caratteristiche interessanti per chi ha (o gestisce) una attività imprenditoriale: presenza di una zona economica speciale con la più bassa fiscalità nell’Unione Europea (aliquota dell’imposta sulle società al 4%, aliquota dell’imposta sui consumi al 7%); posizione geografica cruciale per i flussi di commercio con l’America Latina e l’Africa Occidentale; infrastrutture logistiche e di comunicazione capillari e moderne; centri di ricerca tecnologica all’avanguardia; eccellente qualità della vita, determinata da un costo della vita più basso rispetto alla media dell’Unione Europea e dalla presenza di un clima mite durante tutto l’anno; flussi turistici consistenti e in crescita (circa 16 milioni di turisti nel 2017), presenza di sei aeroporti internazionali.