Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Gustosi eventi italo globali in arrivo

È sempre il momento giusto per scrivere di persone ed eventi dal sapore italo globale (smile).

Ad esempio, ecco una fotografa nata in Svezia e cresciuta in Italia: Johanna Ekmark, che ancora oggi è innamorata dell’Italia, tanto da aver creato il progetto Caffè Italia. Che cosa è? Caffè Italia è una rivista cartacea con lo stile di un libro d’arte, è un diario di viaggio, è un insieme di eventi, per raccontare le bellezze “nascoste” e le rarità del territorio italiano. Johanna Ekmark presenterà il secondo numero cartaceo di Caffè Italia e parlerà delle prossime iniziative collegate a questo progetto nell’evento Caffè Italia: uno sguardo speciale su un Paese meraviglioso, in programma mercoledì 16 maggio 2018 a Milano, presso l’Arabesque Café, via Francesco Sforza all’angolo con Largo Augusto 10, alle ore 17,45. Assieme a Johanna Ekmark, interverranno anche Giovanni Lanzone, Rodrigo Rodriquez, Piero Codevilla, Massimo Tonolli. L’ingresso è gratuito, ed è vivamente consigliato prenotare inviando una e-mail a: info@scholaitalica.com.

Per chi lavora nel mondo dell’arte contemporanea, c’è il Canova Prize, dedicato a sette arti: pittura, scultura, installazione, fotografia, grafica, digital art, video art. La scadenza per partecipare all’edizione di quest’anno è il 15 maggio.

La partecipazione al Canova Prize (giunto alla seconda edizione) è aperta a tutti gli artisti, senza limiti di età, nazionalità o curriculum artistico. Ogni artista può candidarsi con un massimo di tre opere, anche in più sezioni, iscrivendosi sul sito www.canovaprize.com e pagando la quota di 80 dollari per partecipare al Premio.

Tra tutti i candidati la giuria selezionerà 50 opere (una per ogni artista) che verranno esposte al POP UP SPACE 393 Broadway, New York dal 20 al 24 giugno 2018.

Tra le 50 opere, selezionate ed esposte in mostra, verrà proclamato un vincitore per ognuna delle sette sezioni (Pittura – Scultura – Installazione – Fotografia – Grafica – Video Art – Digital Art) a cui sarà assegnato il titolo di Eccellenza Contemporanea 2018.

Tra i sette vincitori delle rispettive sezioni verrà poi assegnato il Premio unico di 5.000 dollari, durante la cerimonia inaugurale del 20 giugno 2018.

Il Canova Prize 2018 prevede anche l’assegnazione del premio ART BUSINESS, che consisterà nella stipula di un contratto della validità di un anno – eventualmente rinnovabile – con Canova srl per attività di promozione e vendita delle opere realizzate dall’artista vincitore.

Bando completo del Canova Prize 2018 nel file .PDF di seguito.

Regolamento Canova Prize – scadenza 15 maggio 2018 .PDF

Chi è interessato ai rapporti fra il cinema italiano e quello americano, potrà assistere, gratuitamente, alla rassegna L’America vista dall’Italia, promossa dal Centro Sperimentale di Cinematografia, a cura di Luca Martera (documentarista ed esperto di televisione e cinema fra Italia e Stati Uniti), in programma a Roma, dal 15 maggio al 24 maggio 2018, al Cinema Trevi, Vicolo del Puttarello 25 (centro storico, nei pressi della Fontana di Trevi). Per informazioni: tel. 066781206, e-mail: salatrevi@fondazionecsc.it.

Di seguito, il programma della rassegna:

Martedì 15 maggio 2018: ANTI-AMERICANISMO ALL’ITALIANA

ore 16.30 proiezione film Permette? Rocco Papaleo di Ettore Scola (1971, 114′)

ore 18.30 Incontro moderato da Luca Martera con Flaminio Di Biagi, docente di Storia del Cinema presso il Loyola University Chicago Rome Center e autore del libro Italoamericani tra Hollywood e Cinecittà (Le Mani editore, 2010). 

ore 20.00 proiezione documentario America paese di Dio di Luigi Vanzi (1966, 95′)

Mercoledì 16 maggio 2018: IL SOGNO AMERICANO DEGLI AVATI

ore 17.00 proiezione film Dove comincia la notte di Maurizio Zaccaro (1991, 97′)

ore 19.00 proiezione film La stanza accanto di Fabrizio Laurenti (1994, 92′)

ore 20.45 Incontro moderato da Luca Martera con il produttore Antonio Avati.

a seguire proiezione film Bix di Pupi Avati (1991, 117′)

Giovedì 17 maggio 2018: I CONQUISTATORI DI HOLLYWOOD

ore 17.00 proiezione film Trauma di Dario Argento (1993, 110′)

ore 19.00 proiezione film My Name is Tanino di Paolo Virzì (2001, 115′)

ore 21.15 proiezione film This Must Be the Place di Paolo Sorrentino (2011, 120′)

Venerdì 18 maggio 2018: SORDI L’ANTI-AMERICANO A ROMA

ore 17.00 proiezione film Un italiano in America di Alberto Sordi (1967, 108′)

ore 19.00 Incontro moderato da Luca Martera con Max Tortora e Luca Verdone.

ore 20.30 proiezione film Assolto per aver commesso il fatto di Alberto Sordi (1992, 121′)

Sabato 19 maggio 2018: GANGSTERS D’AUTORE

ore 17.00 proiezione film Gli intoccabili di Giuliano Montaldo (1969, 117′)

ore 19.15 proiezione film C’era una volta in America di Sergio Leone (1983, 226′)

Domenica 20 maggio 2018: NON SOLO NEW YORK

ore 17.30 proiezione film Smog di Franco Rossi (1962, 100′)

ore 19.30 proiezione film Occhiopinocchio di Francesco Nuti (1994, 139′)

Martedì 22 maggio 2018: BLACK POWER

ore 16.30 proiezione film Crazy Joe di Carlo Lizzani (1974, 100′)

ore 18.15 Presentazione della versione restaurata del film Harlem, a cura di Luca Martera, con il confronto tra la versione originale uscita a maggio 1943 e le versione censurata dal Psychological Warfare Branch, la divisione propaganda politica degli Alleati, circolata nell’immediato dopoguerra.

a seguire proiezione film Harlem di Carmine Gallone (1943, 90′)

ore 20.30 proiezione film Seize the Time di Antonello Branca (1970, 90′)

Giovedì 24 maggio 2018: KILLER A NEW YORK

ore 16.30 proiezione film Lo squartatore di New York di Lucio Fulci (1982, 91′)

ore 18.15 proiezione film Colpo rovente di Piero Zuffi (1970, 111′)

ore 20.30 Incontro moderato da Luca Martera con il regista cinematografico Roberto Faenza e il direttore della fotografia Giuseppe Pinori.

a seguire proiezione film Copkiller di Roberto Faenza (1983, 107′)

Per finire, un bel bocconcino – no, non sto parlando di me (smile).

Si tratta dell’evento Suggestioni di Francia tra vino e poesie: ovvero, una cena a base di cibo italiano e vino francese, con degustazioni guidate e incursioni letterarie. L’iniziativa è organizzata dal Touring Club Italiano (sede di Roma) e da Magazzino Scipioni, e si svolgerà martedì 15 maggio 2018 a Roma, nella sede di Magazzino Scipioni, via degli Scipioni 30, a partire dalle ore 20. Quota di partecipazione: 45 euro per i soci del Touring Club Italiano, 50 euro per chi non è socio del Touring Club Italiano. Durante la serata, si potranno gustare: millefoglie di bufala con composta di pomodoro verde, con vino Viaudière Chenin blanc 2016; taboulè con asparagi e prosciutto di Norcia, con vino Jacolin Menetou-Salon Cùvee des Bènèdictins Rouge 2015 Pinot Noir; galletto alla cacciatora, con vino Viaudière Anjou Rouge Tuilè 2015 Cabernet Franc; insalata di ceci e fragole, con vino Viaudière Primavera 2016 Sauvignon. Per informazioni: tel. 0636005281, e-mail: libreria.ptroma@touringclub.it.

Diceva il poeta francese Charles Baudelaire (1821 – 1867): «Ubriacatevi senza smettere. Di vino, di poesia o di virtù, a piacer vostro». Con tutta la stima per Baudelaire, al giorno d’oggi però è meglio assicurarsi che ci sia qualcuno in grado di riportare a casa i soggetti più ubriachi (smile).