Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Viaggiando nell’economia dell’innovazione

Innovation and ideas[Aggiornamento: venerdì 15 febbraio 2013, ore 18.29]

C'è qualcosa di più importante della logica: è l'immaginazione. Alfred Hitchcock (1899 – 1980).

Cosa hanno in comune un maestro del cinema novecentesco come Hitchcock e uno startupper? L'uso dell'immaginazione per innovare nella propria attività lavorativa, potrebbe essere una risposta.

D'altra parte, il variegato set di strumenti e possibilità oggi disponibili grazie alle tecnologie digitali permette di creare storie d'impresa inedite.

E l'economia dell'innovazione è un arcipelago di idee: alcune avranno successo, ed altre no. Ma tutte le idee imprenditoriali hanno necessità di finanziamenti. In tal senso, l'attualità porta alcune notizie.

Ad esempio, è di questi giorni la firma dell'accordo tra Filas-Finanziaria Laziale di Sviluppo e l'Associazione Roma StartUp per sostenere il sistema delle start up basate a Roma e nel Lazio. In particolare, Filas intende investire 20 milioni di euro per startup, in co-partecipazione con investitori privati, attraverso il Fondo POR-FESR I.3 della Regione Lazio per il Capitale di Rischio.

Ancora a Roma, lunedì 18 febbraio 2013, alle 10,30, via dei Gracchi, 324, si terrà la presentazione delle attività dell'acceleratore per start up innovative SeedLab: registrazione gratuita ma obbligatoria qui. Interverranno, tra gli altri, Laura Tassinari, direttore generale FILAS, e Stefano Venditti, presidente Asset Camera della Camera di Commercio di Roma. L'iniziativa è rivolta soprattutto ad imprenditori, ricercatori, dottorandi e studenti interessati a sviluppare un progetto imprenditoriale. Programma di dettaglio nel file .pdf qui sotto.

Scarica Programma Incontro Filas e SeedLab per opportunità di finanziamento a start up tecnologiche a Roma e nel Lazio – Roma, 18 febbraio 2013 [PDF]

E nella giornata successiva, martedì 19 febbraio 2013 alle ore 19 a Roma, viale dello Scalo San Lorenzo, 67, si svolgerà il nuovo incontro di Money for Good: il ciclo di incontri sulla finanza legata alla social innovation organizzato da The Hub Roma: registrazioni qui. Il relatore sarà Alessandro Carpinella, consulente in KPMG ed esperto dell'impatto delle banche sul territorio. In particolare, verrà delineato lo scenario bancario con un orizzonte fino al 2020. Ingresso gratuito per gli iscritti a The Hub Roma, 5 euro per tutti gli altri.

Recentissima è anche la firma dell'accordo (non vincolante) con il quale Buongiorno, società attiva nel mercato delle apps e dei contenuti a pagamento su smartphone, entrerà nel prossimo aumento di capitale di H-Farm, incubatore italo-globale di start up innovative con sedi a Roncade (Treviso), Londra, Seattle, Mumbai.

Così come è d'attualità l'investimento dell'azienda italiana Xenesys (attiva nel settore IT) in Energiachiara.it, giovane azienda italiana attiva nel mercato dell'energia con un servizio che permette a privati e imprese di risparmiare sulle bollette di luce e gas.

Viaggiando nell'economia dell'innovazione, inoltre, si può fare anche una tappa nel mondo delle agenzie di viaggio online. La possibilità di organizzare viaggi usando internet è il caposaldo dell'industria dei viaggi e delle vacanze low cost. E nei giorni scorsi, eDreams, una delle principali agenzie online europee di viaggi, ha emesso una obbligazione a 5 anni del valore di 325 milioni di euro. Tale azione rientra nella strategia di sviluppo del business di Odigeo, società proprietaria di eDreams e attiva nel settori dei viaggi (sedi a Londra, Barcellona, Parigi). Per informazioni: Daniela Chirabino daniela.chirabino@odigeo.com

E chiunque abbia viaggiato, sa quanta attenzione bisogna fare al proprio bagaglio. Ad esempio, chi prende l'aereo, una volta atterrato, rivolge speranzoso lo sguardo verso il nastro trasportatore, sul quale si spera di rivedere la valigia imbarcata all'aereoporto di partenza. In questo campo, la casistica si riduce a due possibilità: la valigia c'è o non c'è sul nastro. Per chi vuole essere sicuro che anche il proprio bagaglio sia arrivato a destinazione, è in arrivo Trakdot: un dispositivo tecnologico, sviluppato in California e disponibile da aprile 2013, che permette di tracciare il percorso della propria valigia notificando via sms o e-mail l'arrivo degli effetti personali trasportati. Le FAQ sono qui.