Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Il mondo degli immobili si sta muovendo

Cosa sta accadendo nei mercati immobiliari italiani e internazionali?

Il mondo del real estate, a prima vista, appare come un’area riservata agli addetti ai lavori del settore economico. Ma ci sono iniziative che stanno portando movimento anche in questo campo.

Ad esempio, in Italia è in partenza il secondo bando di gara del progetto Valore Paese Fari.

Si tratta di una iniziativa finalizzata al recupero e alla valorizzazione di diversi immobili di proprietà dello Stato italiano, collocati sulle coste di varie regioni italiane. L’obiettivo è quello di creare occupazione e attività imprenditoriali nei settori del turismo e della cultura, seguendo pratiche che rispettino il territorio e l’ambiente.

La presentazione della nuova edizione di Valore Paese Fari si svolgerà a Roma, domani mercoledì 27 luglio 2016, ore 10 – 11,30, nella Sala della Maggioranza del Ministero dell’Economia e delle Finanze, via XX settembre 97. Parteciperanno: Roberto Reggi (direttore Agenzia del Demanio), Fausto Recchia (AD Difesa Servizi S.p.A.), i ministri Pier Carlo Padoan (Economia e Finanze), Dario Franceschini (Beni e Attività Culturali e Turismo) e Roberta Pinotti (Difesa), Donatella Bianchi (giornalista, conduttrice del programma televisivo LineaBlu-Vivere il mare su Rai 1 e presidente WWF Italia). Ingresso libero.

In tema di recupero e riuso del patrimonio immobiliare pubblico, l’Agenzia del Demanio ha siglato, nei giorni scorsi, anche un accordo con la Fondazione Italia Camp (sede a Roma) per avviare in Italia progetti di recupero e valorizzazione di edifici pubblici abbandonati, al fine di restituirli alla collettività per nuove finalità economiche e sociali.

Attraverso uno specifico gruppo di lavoro, i rappresentanti dell’Agenzia del Demanio e della Fondazione Italia Camp selezioneranno i luoghi/edifici per i quali avviare lo studio di soluzioni innovative di riuso, coinvolgendo pubbliche amministrazioni, imprese e università per raccogliere esigenze, condividere idee e best practices.

Gli immobili pubblici abbandonati, soprattutto nelle periferie e nei piccoli Comuni, – afferma Roberto Reggi, direttore dell’Agenzia del Demanio – rappresentano un costo non più sostenibile per la collettività e, data l’attuale dimensione del mercato, sono di difficile messa a reddito. Ma questi beni possono generare opportunità per le realtà imprenditoriali e sociali che cercano spazi da destinare alle proprie attività. La collaborazione con Italia Camp ha l’obiettivo di mettere a fattor comune le competenze dell’Agenzia del Demanio e della Fondazione per individuare soluzioni innovative che generino impatti sociali positivi e sostegno all’imprenditoria e all’occupazione”.

Vogliamo sperimentare modelli di progettazione e gestione innovativa per gli spazi pubblici – spiega Federico Florà, presidente della Fondazione Italia Camp -. Come Fondazione, l’intesa con l’Agenzia del Demanio ci offre l’opportunità di avviare un  discorso più ampio sulle politiche urbane, nonché un modo per ripensare il rapporto tra enti pubblici e privati nel co-design di policies che mettano a sistema interventi di rigenerazione urbana, processi di innovazione sociale e qualità di vita dei cittadini”.

Il mondo degli immobili si sta dunque muovendo.

Per chi è interessato al mercato immobiliare residenziale al di fuori dell’Italia, Miami continua a rappresentare una delle aree più interessanti non soltanto negli Stati Uniti ma anche a livello globale. E Tiziana Nenezic (residente a Miami) è tra gli esperti italo americani del mercato immobiliare a Miami e nel sud della Florida.