Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Il cinema, da diversi angoli visuali

Tanti anni fa, a Londra, mi sono divertito a reinterpretare una scena di un film.

No, non è il film al quale state pensando: è quell’altro (smile).

E non è il quartiere che vi è venuto in mente: è quell’altro (smile).

In questo solstizio d’estate, ecco dunque un post a tema cinematografico.

È notizia recente, ad esempio, l’ingresso dell’imprenditore Santo Versace nel business del cinema: nel mese di maggio 2019, Versace ha rilevato una quota della storica casa di produzione romana Minerva Pictures da Gianluca Curti, sottoscrivendo un aumento di capitale di 6 milioni di euro. Santo Versace è stato nominato presidente e Gianluca Curti ha assunto la carica di amministratore delegato della società.

Notizia ancora più recente (giugno 2019) è l’approvazione della prima, storica, Legge della Regione Calabria per il sostegno alle produzioni cinematografiche e audiovisive. Questa legge rafforza il ruolo della Calabria Film Commission e destina 4,4 milioni di euro alle produzioni (italiane e internazionali) cinematografiche, televisive, web, pubblicitarie, audiovisive realizzate sul territorio calabrese.

E cosa sarebbe il cinema senza gli attori e le attrici? Per chi recita, è importante migliorare sempre le proprie capacità recitative. E da alcuni anni, una delle più note coach di recitazione di Los Angeles, Ivana Chubbuck, tiene due giorni di workshop in Italia, per gli attori italiani. Il workshop – intitolato Il Potere dell’Attore – si svolge come di consueto a Roma, quest’anno sabato 29 giugno e domenica 30 giugno 2019, al Teatro Eliseo, via Nazionale 183. Sono ancora disponibili posti per uditori (fasce di prezzo: 100 euro e 150 euro). Nel corso degli anni, Ivana Chubbuck ha lavorato con Halle Berry, Charlize Theron, Brad Pitt, James Franco, Jared Leto, Eva Mendes, Jim Carrey, Meg Ryan, Jessica Alba, Gerald Butler, Jon Voight, Beyoncé. Tra gli attori e le attrici italiane, hanno lavorato con lei Paola Minaccioni, Francesca Inaudi, Claudio Santamaria.

Roma, d’altra parte, ha un rapporto storico con il mondo del cinema. E domani, sabato 22 giugno 2019 alle ore 21 all’Isola Tiberina di Roma (sala Schermo Tevere), si svolgerà la presentazione di RomaParlaCinema: si tratta di un canale dedicato di Loquis, la piattaforma di podcast geo-localizzati ideata da Bruno Pellegrini, imprenditore nel settore audiovisivo e digitale. In occasione della presentazione di RomaParlaCinema, centinaia di podcast geo-localizzati evocheranno le scene e le locations dei film girati a Roma. Per ascoltarli sarà sufficiente scaricare la app, gratuita per iOS e Android, e lasciarsi accompagnare dalle voci. Loquis, infatti, funziona come un navigatore ma, al posto delle direzioni stradali, propone storie e notizie, in cinque lingue, sui luoghi che si stanno attraversando, come nel caso delle locations cinematografiche. Inoltre, Loquis posizionerà all’Isola Tiberina alcune “segnaletiche parlanti” per ricordare alcuni film famosi, posizionando brevi estratti audio degli stessi, associati alle locations dove sono stati girati. Attraverso un QR-code sarà possibile ascoltare gli estratti, conoscere la storia del film e scaricare l’app Loquis per continuare l’esperienza in giro per la città. In occasione della presentazione del 22 giugno si svolgerà un anche un walkabout condotto da Carlo Infante (ideatore di Urban Experience) con Bruno Pellegrini, per ascoltare, nell’esplorazione partecipata, i frammenti dei film selezionati di RomaParlaCinema e esplicitare le potenzialità dell’app.