19 Dicembre 2010

L'arte e il gioco dell'amore

Amore and love

La pulsione erotica rientra nell'eterno discorso sull'amore. E l'arte da sempre si interessa all'amore e alle sue rappresentazioni.

Un paio di casi a Roma.

Softheart è l'installazione, realizzata dall'artista Massimo Sansavini, che rappresenta un originale percorso interattivo sul tema dell'amore. Sarà in esposizione, per la prima volta nella Capitale, dal 22 dicembre 2010 al 18 gennaio 2011 nella Sala Santa Rita (via Montanara, 8 adiacente Piazza Campitelli), con ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 (chiusura nel fine settimana).

Si tratta di un "viaggio" caratterizzato dai colori del pop, in cui ogni opera è interpretazione di un frammento del discorso amoroso. I materiali scelti per l'installazione sono eco-compatibili (policarbonato ed alluminio) ed ogni opera-cuore assume la forma di un racconto autonomo e pulsante sull'amore.

Dal versante "soft" a quello "hard".

CyberTuba è il bazar sperimentale rivolto al pubblico femminile, nel quartiere Pigneto (via del Pigneto, 19). Si propone come spazio dedicato all'immaginario e ai desideri delle donne, con un' idea di fondo basata sull'erotismo al femminile, in direzione di una sessualità positiva e soddisfacente.

Operativamente, il negozio è gestito da donne e vi si possono trovare libri scritti soltanto da donne, oltre a riviste, fumetti, illustrazioni e fotografie. L'altra area principale riguarda l'offerta di giochi e giocattoli erotici per donne e per la coppia, cosmetica ed accessori.

Vengono organizzati anche eventi, e qui c'è il TubaBlog.