Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Un incontro sul contrasto al cyberbullismo, il 19 maggio 2016 alla Camera dei Deputati

Una riflessione attribuita ad Albert Einstein (1879 – 1955) afferma che “due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima“.

Sicuramente, il cyberbullismo è una delle forme più contemporanee di stupidità umana. Il bullismo è un fenomeno che esiste da tempo, ed è il risultato di pessimi esempi ricevuti, maleducazione, frustrazione, degrado sociale. Fra i giovani e i giovanissimi, tale fenomeno è amplificato dalla potenza comunicativa degli strumenti di comunicazione online di questa epoca. E poiché nel mondo ci sono anche i prepotenti, è bene sapere come contrastarli.

Questo tema ha riscosso attenzione anche in ambito istituzionale, e giovedì 19 maggio 2016 a Roma, nella sala Aldo Moro della Camera dei Deputati, piazza Montecitorio, ore 14,30 – 18,30, si svolgerà l’incontro Tutti insieme contro il cyberbullismo!, organizzato dall’Intergruppo Parlamentare sull’Innovazione. Ingresso gratuito, registrazione obbligatoria qui.

Numerosi i partecipanti, tra cui: Marco Valerio Cervellini (Polizia Postale e delle Comunicazioni del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Ministero dell’Interno); la sezione I A dell’Istituto Tecnico Galilei Costa di Lecce; Vincenzo Vetere (Associazione contro il Bullismo Scolastico); Giovanna Boda (direttore generale Direzione Generale per lo Studente e l’Integrazione, Ministero dell’Istruzione e dell’Università); Laura Bononcini (Responsabile Public Policy Facebook Italia); Enrico Bellini (Policy Senior Analyst Google Italia); Pier Luigi Dal Pino (direttore Relazioni Istituzionali Microsoft Italia, Austria, Svizzera); Francesca Chiocchetti (Public Affairs Manager Samsung Italia); Anna Ascani (deputata PD); Mauro Del Barba (senatore PD); Antonio Palmieri (deputato Forza Italia, co-fondatore dell’Intergruppo Parlamentare sull’Innovazione); Gabriele Toccafondi (sottosegretario al Ministero dell’Istruzione e dell’Università).