Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Film che mostrano la televisione, a Roma dal 3 al 6 febbraio 2017

Il rapporto fra cinema e televisione è sempre stato complicato: diffidenza reciproca, mentalità diverse, competizione fra il medium precedente (il cinema) e quello successivo (la tv).

Da venerdì 3 febbraio a martedì 6 febbraio 2017, a Roma, al Cinema Trevi, vicolo del Puttarello 25 (centro storico, nei pressi della Fontana di Trevi), si svolgerà l’evento Piccolo Schermo, Grande Scherno. Come il cinema italiano ha raccontato la televisione. Si tratta di una rassegna promossa dalla Cineteca Nazionale-Centro Sperimentale di Cinematografia, a cura dell’autore televisivo e cinematografico Luca Martera (operativo fra Italia e Stati Uniti).

«Quando si sono occupati della televisione – spiega Luca Martera, curatore della rassegna –, il cinema e i cineasti l’hanno quasi sempre sbeffeggiata, disprezzata, denunciata, condannata, demonizzata, cogliendo o magari anticipando seri motivi di considerazione critica, più spesso enfatizzandone oltre misura gli aspetti e gli effetti degenerativi, e ogni volta mettendo in guardia sui rischi e sui danni della sua invadenza, della sua volgarità e soprattutto del suo potere. La paranoia anti-televisiva non è certo un’invenzione del cinema, ma il cinema ha una ragione speciale nel coltivarla, poiché la televisione è il nuovo medium da cui il vecchio si sente detronizzato».

La rassegna sarà presentata nell’incontro, ad ingresso gratuito, Come il cinema italiano ha raccontato la tv, in programma dalle ore 20 alle ore 21.30 di venerdì 3 febbraio 2017 al Cinema Trevi. Interverranno Luca Martera (curatore della rassegna), Domenico Monetti (Cineteca Nazionale), Linda Brunetta (autrice radiofonica e televisiva), Fausto Brizzi (regista e sceneggiatore cinematografico, presente in rassegna con la sua opera prima, inedita per il pubblico, Cesare Cadabra) e altri ospiti a sorpresa del mondo della televisione e del cinema. Durante l’incontro saranno proiettate alcune sequenze dei film in rassegna e di altri film italiani e statunitensi sul tema della televisione.

Di seguito, l’elenco dei film che verranno proiettati al Cinema Trevi durante la rassegna.

Venerdì 3 febbraio 2017

ore 17 Il caimano di Nanni Moretti (2006, 112’)

ore 19 Ladri di saponette di Maurizio Nichetti (1989, 85’)

ore 22 Signore e Signori, buonanotte di AA.VV. (1976, 117’)

 

Sabato 4 febbraio 2017

ore 17 Ginger e Fred di Federico Fellini (1985, 127’)

ore 19.20 Switch di Giuseppe Colizzi (1978, 98’)

ore 21.30 La decima vittima di Elio Petri (1965, 90’)

 

Domenica 5 febbraio 2017

ore 17 Colpo di stato di Luciano Salce (1968, 105’)

ore 19 Cesare Cadabra di Fausto Brizzi, Andrea Aurigemma, Alberto Vendemmiati (1994, 87’)

ore 20.45 Joan Lui – Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì di Adriano Celentano (1985, 164’)

 

Lunedì 6 febbraio 2017

ore 16.30 Toby Dammitt di Federico Fellini (episodio di Tre passi nel delirio, 1967, 44’)

a seguire Guglielmo il dentone di Luigi Filippo D’Amico (episodio di I complessi, 1965, 37’)

a seguire L’oppio dei popoli di Dino Risi (episodio di I mostri, 1963, 8’)

a seguire Il testamento di Francesco di Dino Risi (episodio di I mostri, 1963, 2’)

a seguire La bomba alla televisione di Luigi Zampa (episodio di Contestazione generale, 1970, 28’)

a seguire Isole di Nanni Moretti (episodio di Caro diario, 1993, 38’)

ore 19.30 Reality di Matteo Garrone (2012, 115’)