Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Raccontare l’anello debole

Raccontare l'anello debole della società, chi si trova in difficoltà e vive nella marginalità.

Dal 2005, la Comunità di Capodarco (Ascoli Piceno) organizza il Premio L'anello debole, da assegnare ai migliori esempi di trasmissioni radiofoniche, televisive (servizi lunghi, inchieste, reportage, documentari) opere cinematografiche brevi (cortometraggi della realtà o di fiction) che abbiano narrato fatti e vicende della popolazione italiana e straniera definibile come "fragile", perché "periferica" o "marginalizzata".
L'attenzione al mondo della comunicazione deriva dall'idea secondo cui la forza della "catena" della comunicazione dipende dalla resistenza del suo anello debole: poveri, minoranze e culture "altre".

I materiali audio e video possono essere editi o inediti, purché realizzati e/o trasmessi non prima del 1 gennaio 2008. La giuria sceglierà, tra le opere finaliste, la vincitrice in ciascuna delle quattro categorie: radio, televisione, cortometraggi della realtà, cortometraggi di fiction. Verrà assegnato, inoltre un premio speciale riservato alle opere prodotte da radio universitarie italiane. Vanno inviate almeno due copie di ciascuna opera presentata ed ogni concorrente dovrà effettuare un versamento di 15 euro per partecipare al premio.

Termine ultimo per spedire le opere: 7 settembre 2009. Alle quattro opere vincitrici sarà assegnato un premio di 1.000 euro ed un bracciale con il simbolo del premio, disegnato da un artigiano locale. 500 euro e una targa con il simbolo del premio all'opera vincitrice del premio speciale per le radio universitarie.

Scarica Bando Premio Anello Debole 2009