Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’Anti-Monopoly

Durante le Feste Natalizie, chi non ha mai giocato a Monopoli?

Milioni di persone in tutto il mondo sono stati giocatori alle prese con il tabellone, i dadi, le caselle, le banconote finte e le regole del gioco. Comprando, vendendo e scambiando proprietà per diventare i più ricchi monopolisti e mandare in bancarotta gli avversari.

Ma c'è anche l'Anti-Monopoly. Inventato nel 1974 da Ralph Anspach, professore di economia alla San Francisco State University oggi in pensione, questo gioco è stato oggetto anche di una lunga battaglia legale.

Nell'Anti-Monopoly, l'obiettivo del gioco è arrivare ad una situazione di libero mercato in cui vengono date uguali possibilità di vittoria ai competitor e ai monopolisti. I good guys sono i piccoli imprenditori e i bad guys sono i monopolisti. Per vincere, è necessario diventare il competitore più ricco dopo la bancarotta di tutti i monopolisti oppure essere il monopolista più ricco dopo l'eliminazione di tutti i competitor.

Distribuito in Italia da Selegiochi, il sottotitolo dell'Anti-Monopoly è: The Real Estate Trading Game for the 21th Century.

Chissà se chi ha prodotto l'attuale crisi economica mondiale ha mai giocato ad Anti-Monopoly…