Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Open Cinema

Copertina libro 'Open Cinema' a cura di Emiliana De Blasio e Paolo Peverini, Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo, Roma 2010

Il cinema è un universo mutante ed affascinante, almeno per me.

Ma quali e quante forme assume la visione cinematografica nell'epoca digitale? Una prima risposta si può trovare nella ricerca Open Cinema. Scenari di visione cinematografica negli anni '10 (Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo, Roma 2010, pp. 260, euro 14,90). Di recentissima pubblicazione, il libro è a cura di Emiliana De Blasio e Paolo Peverini, entrambi studiosi di comunicazione audiovisiva e ricercatori del Centre for Media and Communication Studies "Massimo Baldini" dell'Università LUISS "Guido Carli" di Roma, che ha realizzato questa ricerca per conto della Fondazione Ente dello Spettacolo.

Numerosi gli argomenti trattati: dai blockbuster in sala ai lavori presenti soltanto in rete, dalle riscritture dei testi audiovisivi ai nuovi pubblici creativi, dalle strategie di produttori e distributori alle questioni relative al downloading. Ed è presente una sezione analitica sul rapporto tra cinema ed internet.

Oltre alla distribuzione in libreria, il volume è acquistabile online.