Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Partecipazione dal basso, fra economia alternativa e micro web tv

Crowdsourcing and life
La cittadinanza attiva può indirizzare la propria azione verso numerosi aspetti della vita sociale.

Ad esempio, è stato recentemente aperto il sito web PopEconomy.net: è un'idea nata dall'iniziativa di alcuni giovani italiani, con la supervisione dell'autorevole economista italiana Loretta Napoleoni, che sostiene il progetto.

Il sito raccoglie esperienze di economia partecipativa e consumo collaborativo, ed è disponibile sia in italiano sia in inglese. Attualmente, le sezioni sono: denaro, rapporti tra vicini di casa, trasporti, viaggi, progetti, vita sociale, giardinaggio. I siti finora indicizzati sono qui.

Altro settore molto attivo è quello delle micro web tv (di cui ho scritto qui). Giampaolo Colletti, esperto di web tv, ha fondato nel 2004 Altratv.tv: un osservatorio approfondito sulla realtà delle micro web tv italiane. In questi giorni, è stato diffuso il rapporto Netizen 2010, a cura di Altratv.tv, che analizza l'universo dei cittadini videomakers attivi nelle web tv in Italia. Nel 2010, si è registrato un +52% nella diffusione delle micro web tv italiane, che si attestano ora a 436 unità.

Scarica Rapporto Netizen 2010 a cura di Altratv.tv

Last but not least, oggi dalle 15.30 alle 19.30, a Bruxelles, è in programma la conferenza Butterfly Europe: when social media and networks make the European Public Opinion. Sarà possibile seguire l'incontro in webstreaming.