Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

I 70 anni delle storie a fumetti di Topolino in formato “libretto”

© Immagine: Panini Comics, 2019.

Tra i personaggi dell’immaginario collettivo che hanno avuto più successo nel secondo Novecento c’è anche Topolino, nato nel 1928, con il nome di Mickey Mouse, dall’immaginazione di Walt Disney (1901 – 1966) e Ub Iwerks (1901 – 1971).

Tra i pregi di Topolino, ci sono la sua trasversalità nel mondo dei media (cinema, televisione, editoria cartacea, spettacolo dal vivo, videogiochi) e la sua capacità di essere un “eroe buono” in grado di risolvere qualsiasi problema.

E proprio in questi giorni ricorre un anniversario importante nella sua storia: era il 7 aprile 1949 quando Topolino iniziava a essere pubblicato nel formato “a libretto”, invece del formato “a giornale”.

Da allora, questo magazine a fumetti ha accompagnato generazioni di italiani. Ed oggi, 3 aprile 2019, esce con un numero celebrativo e con un volume che ne ripercorre la storia.

Il numero disponibile da oggi (fino al 9 aprile 2019) nelle edicole italiane (n. 3306) è dedicato ai 70 anni di Topolino in formato “libretto”. Da allora è rimasto sostanzialmente invariato nel formato, ma ha saputo evolversi e adeguarsi ai cambiamenti sociali accompagnando generazioni di italiani dai primi passi nella lettura fino a momenti di svago ma anche di conoscenza e apprendimento.

In occasione dell’anniversario, il settimanale esce in edicola con una copertina disegnata da Giorgio Cavazzano (uno dei maestri del fumetto italiano), che rivisita in chiave moderna la celeberrima cover rossa del 1949 in cui Topolino veste i panni di suonatore di banda dalle insolite braghette azzurre. Nel numero in edicola da oggi, poi, spazio a storie a fumetti che ripercorrono la tradizione del fumetto disneyano – dall’epopea nel Klondike all’ironia di Silvia Ziche passando per Paperinik e le sue imprese da supereroe – e raccoglie i contributi di alcune personalità del mondo del giornalismo e della cultura, che ricordano il proprio rapporto con questo periodico cartaceo.

Oltre a questo numero speciale di Topolino, i lettori troveranno in edicola anche un volume dedicato alla storia di questo settimanale.

Topolino. 70 anni di copertine è invece il volume che raccoglie le 150 covers che hanno fatto la storia di Topolino, disponibile da questo mese nelle fumetterie italiane.

Alex Bertani, direttore editoriale di Topolino dal 2018, spiega: «Nel corso della sua lunga storia, Topolino ha avuto la capacità di evolversi, di trasformarsi da strumento di evasione a vero e proprio “classico” del nostro tempo: una di quelle presenze forti, che possono permettersi il lusso di prescindere dai tempi e dalle mode contingenti, talmente radicato in tutti noi da ritagliarsi un preciso spazio nel nostro quotidiano. Topolino ha accompagnato generazioni di lettori alla scoperta della realtà del mondo adulto: un grande strumento di divertimento e formazione, che, nonostante il passare degli anni, ritengo sia ancora oggi capace di emozionare e trasmettere la magia di personaggi che sono nella memoria e nelle emozioni di tutti noi».

Lunga vita a Topolino.