Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Anna Maria Testa, 38 anni, alla guida delle risorse umane di ZTE Italia

Nell’immagine: Anna Maria Testa, HR director ZTE Italia. © immagine ZTE Italia, 2021.

In Italia, non accade spesso che la direzione delle risorse umane venga affidata a una persona under 40.

Ma ci sono anche realtà aziendali in cui questa delicata funzione interna viene assegnata a persone non molto avanti con l’età.

Ad esempio, ZTE – multinazionale cinese che fornisce di sistemi di telecomunicazione avanzati, dispositivi mobili e soluzioni tecnologiche per consumatori, operatori, aziende e clienti del settore pubblico, quotata nelle borse di Hong Kong e Shenzhen – ha appena nominato la 38enne Anna Maria Testa nuova responsabile delle risorse umane di ZTE in Italia (sedi aziendali a Roma e Milano).

Laureata in Lingue per la Comunicazione Internazionale all’Università Lumsa di Roma, Testa ha sviluppato la sua carriera nell’area delle risorse umane all’interno di società multinazionali nei settori del digitale e della consulenza.

Madre di due figli, è appassionata di viaggi, e pratica beach volley a livello agonistico.

È entrata nel Gruppo ZTE quattro anni fa e ha lavorato alla crescita dell’azienda promuovendone contenuti e idee.

«Sono veramente orgogliosa di questo incarico – dichiara Anna Maria Testama anche conscia delle grandi responsabilità che mi attendono».

«Nel piano di sviluppo di ZTE – sottolinea il Ceo Hu Kunl’incarico conferito ad Anna Maria Testa segna un altro tassello della nostra crescita in Italia».