Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Secondo Mauro Porcini, stiamo entrando nell’età dell’eccellenza di prodotti e servizi

Nell’immagine: Mauro Porcini, designer e Chief Design Officer PepsiCo.

Mauro Porcini, classe 1975, fa parte di coloro che hanno una visione costruttiva del futuro.

Nato in Lombardia, a Gallarate, cresciuto a Varese, con periodi trascorsi a Roma, Porcini ha firmato il libro L’età dell’eccellenza. Innovazione e creatività per costruire un mondo migliore, il Saggiatore editore, 2021.

Porcini ha studiato design al Politecnico di Milano e da oltre dieci anni lavora all’estero: dopo esperienze in Philips e in 3M, dal 2012 lavora nella multinazionale statunitense di food&beverage PepsiCo dove attualmente è Chief Design Officer e Senior Vice President.

Il suo libro è un viaggio nell’innovazione contemporanea, vista da un osservatorio globale e analizzata con l’approccio di un designer.

L’autore narra l’esperienza di vita che lo ha portato ad occuparsi di design, ripercorre i suoi studi universitari (un intero capitolo del libro è dedicato alla semiotica dell’innovazione), osserva quali siano le strategie necessarie alle aziende per poter continuare a fare business nel mondo di oggi.

Nella riflessione di Porcini, le persone sono centrali e non vanno definite come “consumatori”, perché sono esseri umani con esigenze ed emozioni. Esigenze ed emozioni di cui bisogna tenere quando si progettano prodotti e servizi.

La tecnologia e il business sono gli altre due elementi sui quali si focalizza l’attenzione dell’autore.

E connettere questi tre territori in maniera agile ed efficiente è una delle sfide più difficili per le aziende. Soprattutto per le grandi aziende, che devono produrre su larga scala e tenere conto delle strategie finanziarie.

Ecco allora che il designer assume una funzione importante, poiché, se è un buon designer, riesce a gestire tre fasi delicate: l’empatia, la strategia e la prototipazione.

Il messaggio di Porcini è permeato di ottimismo: stiamo entrando nell’età dell’eccellenza.

Le aziende in grado di vincere saranno quelle che sapranno capire meglio le esigenze delle persone, usando un mix di fattori (design, tecnologia, umanità). E-commerce, social media, start-up faranno parte del futuro, e nel mondo globale, tecnologico, iperconnesso, digitale ci sarà sempre meno spazio per la mediocrità. A tutto vantaggio di prodotti e servizi tesi all’eccellenza.

In questi giorni, Mauro Porcini è in Italia, e presenterà questo suo libro a Milano in due incontri ad ingresso gratuito, giovedì 9 settembre 2021 alle ore 17 all’Università IULM (Sala dei 146, Campus Iulm/SPD, via Carlo Bo 7, ingresso consentito soltanto con Green Pass o con tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti, per partecipare in presenza compilare questo form) e venerdì 10 settembre 2021 alle ore 14 al Politecnico di Milano (Edificio B2, aula B2.1.9, via Durando 10, per partecipare è necessario compilare questo form).