Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Alla ricerca di nuovi comunicatori d’impresa a Roma e nel Lazio

Sono attualmente aperte le selezioni per formare 25 persone nel campo della comunicazione d’impresa, in un corso di durata biennale che si svolgerà a Roma e a Viterbo.

Si tratta di una esperienza formativa gratuita, gestita dalla Fondazione ITS Servizi alle Imprese, con il sostegno economico del Ministero dell’Istruzione e della Regione Lazio.

Per partecipare alle selezioni, è richiesto il diploma di scuola media superiore.

Già i dati pre-Covid vedevano il Lazio come una regione con buoni indicatori di sviluppo in Italia. Il tasso di crescita delle imprese nel Lazio, nel 2019, è stato pari all’1,40%, rispetto ad una media nazionale dello 0,44%. Anche nel 2020, nonostante la pandemia e le consistenti difficoltà incontrate dalle aziende, il Lazio è stata la prima regione in Italia per crescita del numero di imprese, con un saldo positivo di 6.801 unità (dati studio Movimprese 2021 elaborati da Unioncamere e Infocamere).

Il corso, denominato Ufficio Stampa 4.0, mette insieme per la prima volta tutte le competenze tradizionali, digitali e strategiche necessarie per affrontare le irreversibili evoluzioni della professione di Ufficio Stampa e Responsabile delle Relazione Esterne.

Dal sistema dei media al brand journalism, dall’organizzazione di eventi alla corporate responsibility, dalle relazioni istituzionali allo storytelling, senza escludere campagne elettorali, community building, gestione dell’engagement e content management: le nuove competenze, che aggiornano ed estendono il tradizionale ruolo di Responsabile della comunicazione, saranno la dorsale di questo Corso di Specializzazione Tecnica Post Diploma.

1000 ore d’aula e 800 di stage: il percorso formativo, fin dai primi mesi, sarà caratterizzato da un approccio didattico interattivo. Le attività d’aula saranno affiancate da esercitazioni pratiche, project work, sperimentazioni ed esperienze in azienda. Il piano didattico, infatti, nasce in sinergia con associazioni di categoria, imprese e istituzioni particolarmente attente ai bisogni comunicativi e al posizionamento mediatico.

«La ricognizione fatta nel pensare a questo corso – spiega Daniela Ubaldi, giornalista e componente del corpo docente del corso – fa emergere diversi elementi interessanti, ad esempio l’evoluzione che ha travolto il mondo dell’informazione e della comunicazione ha ridisegnato uno scenario dove la mera presenza sui social non basta più. Non solo l’impresa comunica, ma il brand ormai si relaziona in modo diretto con i suoi clienti, mentre l’infosfera e il sistema mediatico sono diventati co-creatori di contenuti. Il consumer/prosumer non è solo fruitore di contenuti ma seleziona un intero palinsesto di stimoli che finiscono per modellare una customer journey. Il branding è diventato societing, costruisce spazi di significazione collettiva, diventa argomento mediale, diventa notiziabile. Ora questi spazi vanno gestiti con la formulazione di una identità che richiede strategie e competenze specifiche. Ecco perché abbiamo immaginato un titolo come Ufficio Stampa 4.0 per questo corso per il tecnico a servizio dell’impresa per la comunicazione».

«Costruiamo un percorso – sottolinea Ubaldiper rispondere a un bisogno e colmare un gap tra le competenze del vecchio ufficio stampa, ancora necessarie ma ormai parziali, e le competenze social e di content management. Abbiamo quindi progettato un corso che formi un tecnico della comunicazione multicanale capace di muoversi in modo strategico nei diversi mondi e nelle diverse modalità della comunicazione: dalla conferenza stampa al content management, dalla notiziabilità al trend surfing, dall’organizzazione di eventi al phygital, dalla gestione della campagna pubblicitaria al brand activism».

Il corso verrà presentato a Roma, martedì 26 ottobre 2021, alle ore 17 all’Hotel Des Epoques, via Nomentana 31-33 (zona Porta Pia). Interverranno: Claudio Senigagliesi e Laura Castellani, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione ITS Servizi alle Imprese, oltre a rappresentanti dei partners del corso e del gruppo dei docenti.