Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dal recession marketing al recovery marketing?

Un paio di mesi fa avevo scritto qui la storia di LONDONAdvertising: agenzia pubblicitaria, fondata nel 2009 a Londra da Michael Moszynski e Alan Jarvie, che ha saputo velocemente adattarsi ai cambiamenti del mercato in tempo di crisi.

Durante l'estate, era stato diffuso da LONDONAdvertising il primo di una serie di report globali sul cosiddetto "recession marketing". Ovvero il marketing in un periodo di recessione. All'interno del report, è proposto il Global Marketing Sentiment Index: un indice grafico/visuale per misurare la temperatura media nel mondo sui temi del marketing e della pubblicità.

E' arrivato l'aggiornamento relativo all'autunno 2009, che mostra una variazione nel valore del Global Marketing Sentiment Index: da -0.3 a +0.5 (in una scala da -5 a +5). La crisi economica globale è ancora in evoluzione, ma un maggior numero di persone inizia ad orientarsi verso un pensiero più positivo rispetto ai mesi scorsi. Il report autunnale presenta alcuni nuovi casi di marketing innovativo, con riferimento all'Asia e all'Australia. "Recovery" è una parola usata spesso, negli ultimi tempi, per indicare ed auspicare la "ripresa" dell'economia e delle Borse mondiali.

Che si stia passando dal recession marketing al recovery marketing?

Scarica Recession Marketing – Report by LONDONAdvertising – Update Autumn 2009