Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gastronomia, fra tradizione ed innovazione

Food art
La cucina (o angolo cucina) è spesso un luogo sottovalutato dal punto di vista creativo. Ma è tra fornelli, ripiani e attrezzi specifici che si mescolano i cibi e i sapori destinati alla tavola.

Recentemente, il movimento gastronomico francese "Le Grand Fooding" ha fatto tappa in Italia (a Milano, con uno special event svoltosi il 15 ottobre scorso).

E dall'Italia arrivano alcuni progetti che ripensano i concetti di cucina e di cibo. Ad esempio, c'è Street Food Mobile: l'architetto Andrea Carletti ha ripensato la classica vettura Ape a tre ruote della Piaggio, trasformandola in una cucina in movimento adatta alla preparazione di street food all'italiana. Sono disponibili numerose varianti del progetto e l'idea ha già potuto contare su alcuni clienti aziendali.

A Milano, è attiva l'associazione culturale Arte da Mangiare: nata nel 1996, affida alla creatività degli artisti la ricerca di strade innovative per sollecitare l'attenzione del pubblico. Ogni artista invitato espone una propria opera creata attraverso l'utilizzo del cibo. E così, vengono elaborate iniziative a disposizione di ristoranti, spazi culturali, gallerie d'arte, aziende ed istituzioni.

A Roma, invece, risiede Sigrid Verbert, fotografa ed esperta di gastronomia (che ho intervistato qui). Da qualche settimana, è disponibile il suo ultimo libro: Regali golosi (Giunti Editore). La lettura del making of del libro può decisamente migliorare l'umore di giornata… Sorriso.

E ancora nella Capitale, è in programma per venerdì 5 novembre la serata di Girl Geek Dinners Roma: ovvero una delle periodiche cene delle ragazze appassionate di internet e tecnologia. Nell'evento del 5 novembre, l'attenzione sarà concentrata sul foodblogging e sulla cultura enogastronomica al tempo del web.