Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Giovani, carini e occupati

Ben Stiller, Winona Ryder, Ethan Hawke, protagonisti film 'Giovani, carini e disoccupati', 1994, regia di Ben Stiller
Da sinistra, i tre protagonisti del film Giovani, carini e disoccupati, regia di Ben Stiller, Usa, 1994: Ben Stiller, Winona Ryder, Ethan Hawke.

Giovani, carini e disoccupati è un film americano del 1994 che, oltre a segnare l'esordio alla regia dell'attore Ben Stiller, racconta le vicissitudini post-laurea di alcuni giovani tra sogni, amori e ambizioni. Atmosfera e look anni Novanta, in una storia che hanno vissuto molti ex ventenni (di varie generazioni).

Dal 1994 ad oggi, la domanda che ci si fa attorno ai 20-25 anni è ancora la medesima: cosa fare nella vita? Senza dubbio, in questi ultimi anni l'innovazione ha iniziato ad aprire possibilità lavorative difficilmente immaginabili vent'anni fa.

Nel frattempo, il mondo del lavoro è diventato sempre più instabile per le giovani generazioni. E l'Occidente si trova, oggi, ad affrontare la crisi economica e sociale più dura da molti decenni a questa parte.

Tra i provvedimenti per la crescita elaborati in questi ultimi giorni dall'attuale Governo italiano, e che dovranno essere approvati dal Parlamento, c'è anche una norma che permette agli under 35 di aprire una impresa con un capitale sociale di 1 euro e procedure burocratiche semplificate.

Le liberalizzazioni sono il tema caldo del dibattito pubblico di questi giorni in Italia, e la norma che facilita la costituzione di una società semplificata a responsabilità limitata è una notizia importante per i giovani con una idea imprenditoriale, soprattutto nel mondo dell'innovazione.

Anche in Italia, esistono giovani imprenditori del digitale e un ecosistema delle start up, come ad esempio StartUpPeople, il progetto per studiare l'ecosistema delle start up in Italia a cura dell'associazione Indigeni Digitali.

Ma per formare giovani occupati, oggi è essenziale anche preparare e ricevere una formazione adeguata ai tempi. Nella modernità, la formazione era "delegata" ad istituzioni come la scuola, l'università e le accademie. Oggi, queste istituzioni non sempre riescono a tenere il passo con l'evoluzione delle esigenze formative. Ed oggi è sempre più necessario avere una formazione estesa, oltre i tradizionali steccati disciplinari e con una visione d'insieme dei grandi fenomeni che stanno ridisegnando il mondo.

Iniziare a parlare la stessa lingua, è un passo avanti. Ad esempio, Busuu.com è una community online per imparare gratuitamente alcune lingue (inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, polacco, russo, turco, giapponese, arabo). L'idea è europea e il nome Busuu richiama una lingua parlata in Camerun.

In Italia, ci sono casi di interesse in vari settori.

Nell'ambito della creatività applicata al design, dal 6 all'8 febbraio 2012, si svolgerà un workshop sul design a Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione del gruppo Benetton situato a Catena di Villorba (Treviso). I designer italiani Andrea Trimarchi e Simone Farresin (Studio FormaFantasma, Eindhoven, Olanda) terranno il workshop, che sarà centrato sullo sviluppo di concept e prototipi basati sulla natura e sull'ambiente naturale. La partecipazione è aperta anche ad un massimo di 10 partecipanti esterni: inviare curriculum e portfolio per valutazione entro il 25 gennaio 2012 a omar.vulpinari@fabrica.it e sam.baron@fabrica.it.

Tornando a cinema&film, si segnalano i due incontri (Milano, 3 e 17 febbraio 2012) sul tema: scegliere un film, leggere un film. L'adolescenza nel cinema europeo e americano. Si tratta di una iniziativa dell'Università Cattolica di Milano (settore Formazione Permanente), coordinata dal prof. Armando Fumagalli, direttore del Master in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema dell'Università Cattolica. Gli incontri sono rivolti a docenti, responsabili di cineforum, operatori culturali e persone appassionate di cinema. Scadenza per le iscrizioni: 27 gennaio 2012. Quota di iscrizione: 36,30 euro (IVA inclusa).

Ormai da alcuni anni, il Polo Fotovoltaico della Sicilia conduce attività di ricerca, formazione ed informazione sull'energia solare e sul mondo delle energie rinnovabili. Con base a Palermo, le attività si svolgono sul territorio siciliano e forniscono competenze valide sull'intero territorio italiano. Il prossimo corso di formazione si svolgerà a Catania nei mesi di febbraio e marzo 2012 (nelle giornate di venerdì e sabato) e sarà dedicato alla figura dell'Energy Manager: il responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia. A coordinare il corso: Mario Pagliaro, co-fondatore del Polo Fotovoltaico della Sicilia e chimico al Cnr di Palermo. Iscrizioni aperte fino ad un massimo di 20 partecipanti fra ingegneri, architetti, geometri, periti tecnici e laureati in discipline scientifiche. Costo: 590 euro + IVA. Scadenza iscrizione: 10 febbraio 2012.

Virando su temi di economia digitale, a marzo 2012 partirà il MasterLab in Digital Economics & Entepreneurship: il corso pratico e multidisciplinare per trasformare la propria idea in un business digitale. 30 posti, 4 mesi di corso, con lezioni di marketing digitale, social reputation, business management, mobile strategy, cucina, rugby, astronomia e giardinaggio. L'iniziativa fa parte delle attività della Digital Accademia (Roncade, Treviso): la struttura di formazione di H-Farm, tra le più interessanti strutture in Italia a sostegno di imprese innovative, con attività anche in Gran Bretagna, Stati Uniti ed India.

Oggi, le attività di formazione abbondano in tutti i settori e bisogna valutare con attenzione la loro reale efficacia.

Come è risultato clamorosamente evidente in questi anni, la mancanza di una corretta formazione finanziaria ha prodotto danni in varie famiglie, aziende ed investitori. Formare i giovani ad una gestione consapevole dei propri risparmi e denari è diventato fondamentale.

Se n'è accorto anche l'81enne Warren Buffett, il finanziere americano noto nel mondo per aver costruito un'immensa fortuna attraverso una vita di investimenti oculati e a lungo termine

In ambito educational, Buffett ha lanciato nel 2010 una serie televisiva dedicata all'educazione finanziaria per gli adolescenti (in onda su The Hub Tv Network, Stati Uniti) e ha prestato il suo volto a Secret Millionaires Club Kids: un sito web, in inglese, nel quale bambini ed adolescenti possono allenarsi alla gestione dei propri soldi, attraverso giochi, video e contenuti pensati per loro.

Nonostante l'età avanzata, Buffett mantiene le sue tradizionali caratteristiche: la saggezza, l'umorismo e qualche tocco pop: ad esempio, da anni è amico del rapper americano Jay-Z (marito della cantante pop Beyoncé) e recentemente ha trascorso una serata nel nightclub di Jay-Z a New York.