Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cercando l’innovazione sul territorio

Digital innovation

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu
possa sognare, comincia. L’audacia reca in sé genialità, magia e forza.
Comincia ora.
Johann Wolfgang von Goethe, letterato tedesco (1749 – 1832).

L'esortazione di Goethe è particolarmente d'attualità, considerata la necessità di avviare nuove attività imprenditoriali sul territorio italiano, per rianimare l'economia di un Paese in difficoltà come l'Italia.

Ovviamente, un territorio non diventa innovativo con imposizioni dall'alto, ma attraverso la costruzione di mentalità, luoghi e strumenti operativi adeguati allo sviluppo di attività innovative.

Il tema riguarda anche e soprattutto l'occupazione giovanile.

In tal senso, Unioncamere – Camere di Commercio d'Italia ha recentemente varato una guida per start up innovative, disponibile al sito http://startup.registroimprese.it.

Inoltre, Unioncamere-Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura d'Italia, assieme a Google Italy e con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, propone il Bando "Distretti sul Web", aperto dal 9 gennaio al 18 febbraio 2013 (ore 12). Si tratta di una iniziativa rivolta a laureandi e neolaureati italiani con età massima di 28 anni, consistente in 20 borse di studio di 6.000 euro ciascuna. L'obiettivo è duplice: creare progetti pilota e favorire lo scambio di competenze tra piccoli e medi imprenditori attivi in aree lavorative tradizionali e giovani che conoscono il territorio di riferimento e sono abili nell'uso degli strumenti digitali. Ogni vincitore di borsa svolgerà attività di affiancamento, supporto e promozione alle aziende del distretto di riferimento, con particolare riferimento alle opportunità offerte dal settore digitale. La selezione dei candidati si svolgerà a marzo 2013 e l'avvio delle borse è previsto per il mese di aprile 2013, con conclusione del progetto entro dicembre 2013. La borsa non è cumulabile con altri contributi concessi sotto forma di borsa di studio da altri enti pubblici. Inoltre, ogni vincitore della borsa dovrà partecipare a sessioni di training formativo organizzate da Google.

I venti distretti sono localizzati nelle province di: Verbania, Cuneo, Lecco, Rovigo, Verona, Pordenone, Udine, Forlì-Cesena, Modena, Pisa, Arezzo, Macerata, Perugia, Viterbo, Chieti, Avellino, Benevento, Salerno, Lecce, Sassari.

Oltre alla documentazione ufficiale qui di seguito, per ulteriori informazioni è possibile contattare la D.ssa Pina Pedicini all'indirizzo e-mail: p.pedicini@unimercatorum.it.

Scarica Bando'Distretti sul Web' di Unioncamere-Camere di Commercio d'Italia e Google Italy scadenza 18 febbraio 2013

Scarica Regolamento 'Distretti sul Web' di Unioncamere-Camere di Commercio d'Italia e Google Italy – scadenza 18 febbraio 2013

Scarica Prospetto distretti 'Bando distretti sul Web' di Unioncamere-Camere di Commercio d'Italia e Google Italy – scadenza 18 febbraio 2013

Scarica Allegato 1 Domanda di partecipazione 'Distretti sul Web' di Unioncamere-Camere di Commercio d'Italia e Google Italy – scadenza 18 febbraio 2013

Il rapporto tra impresa e territorio, d'altra parte, riguarda sempre più anche gli aspetti sociali ed ambientali. Su questi temi, è molto attiva The Hub Roma: la sezione romana della rete internazionale di spazi dedicati all'innovazione sociale The Hub.

Martedì 29 gennaio 2013 alle ore 19, nella sede di The Hub Roma in viale dello Scalo San Lorenzo, 67 (Roma), inizierà il ciclo di incontri Money for Good, dedicato al rapporto tra finanza e innovazione sociale. Il primo relatore sarà Davide Dal Maso, che parlerà del finanziamento di imprese sociali con capitali privati. Dal Maso è presidente di Make a Cube, incubatore italiano specializzato in imprese ad alto valore sociale ed ambientale. Gli incontri saranno coordinati da Alessandro Messina, economista specializzato in mercato del credito ed organizzazioni no profit e co-fondatore di The Hub Roma. La partecipazione agli incontri è gratuita per coloro che sono già iscritti a The Hub Roma, mentre è prevista una quota di 5 euro (consumazione inclusa) per tutti gli altri. La prenotazione è obbligatoria in tutti i casi: informazioni qui.

E chiunque abbia costituito una impresa in Italia, sa quale impegno bisogna affrontare dal punto di vista burocratico ed amministrativo. L'arancia è un progetto del Consiglio Nazionale del Notariato, in collaborazione con l'Università Luiss "Guido Carli" di Roma, che consiste in un sito web dove trovare informazioni legali sia per le imprese for profit sia per le imprese no profit, soprattutto in riferimento alla forma giuridica dell'impresa che si vuole avviare. Per contatti: qui.