Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Internet of Things e futuro della salute

Quando c’è la salute, c’è tutto, dice il proverbio.

Saggia considerazione, senza dubbio.

Ma cosa succede quando nel settore della sanità entra l’Internet of Things?

Come sappiamo, l’internet delle cose è un insieme di tecnologie che permette a diversi oggetti di dialogare tra loro e con gli esseri umani. Si tratta di un’area con notevoli margini di implementazione, nella quale le idee utili e ben sviluppate possono trovare mercato e clienti. Ciò vale anche per l’internet delle cose applicata al settore della sanità: un’area dove c’è sicuramente spazio per innovare. Tenendo conto anche del settore del cloud computing come altra grande area tecnologica per chi opera nella gestione dei dati sanitari.

Si parlerà anche di questi temi giovedì 24 marzo 2016 a Milano, ore 18, viale Luigi Bodio 37/b, nella sede di Sanofi: multinazionale francese attiva nel settore della chimica farmaceutica e della medicina di frontiera. Ingresso gratuito, è consigliato inviare una e-mail di prenotazione a eventi@sanofi.com.

L’incontro – intitolato Internet of Healthings – vedrà la partecipazione di alcune startups del settore (Xmetrics, Amyko, Braincontrol) e di alcuni giornalisti (Luca Tremolada di Nòva24- Il Sole 24 Ore, Celia Guimaraes di Rai News, Gabriele Di Matteo di Repubblica Affari & Finanza).

Come ha affermato il cardiologo di fama internazionale Eric Topol: “Stiamo entrando in un’epoca in cui ogni individuo avrà a disposizione tutti i propri dati medici e la potenza di calcolo per elaborarli. Tutto ciò porrà l’individuo al centro della scena“.

Dopo l’incontro del 24 marzo, si svolgeranno altri due incontri ospitati nella sede di Sanofi a Milano, su temi collegati al futuro della salute: Boom-Health, cura e prevenzione a portata di app, in data 19 luglio 2016; Generazione Makers, fare e stare bene in 3D, il 18 ottobre 2016.

L’Internet of Things viene vista sempre più come possibile evoluzione dell’uso della Rete, con alcune questioni aperte relative alla sicurezza dei dati e alla privacy. In ogni caso, rimane una delle aree di sviluppo della tecnologia da seguire.

La salute è una parola-ombrello che racchiude molti aspetti. E c’è anche l’aspetto della salute mentale, che sarà il tema dello Spiraglio Film Festival: un festival di audiovisivi dedicati al tema della salute mentale, che si svolgerà dal 31 marzo al 2 aprile 2016 a Roma al Museo MAXXI, via Guido Reni, 4. Programma del festival nel file .PDF qui di seguito.

Programma ”Lo Spiraglio Film Festival” – Roma, 31 marzo – 2 aprile 2016.PDF