Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Aperte le candidature per l’edizione 2019 del Premio “America”

Nell’immagine: le opere d’arte orafa consegnate per il Premio America.

Dal 2009, c’è un Premio che viene dato a persone che si siano distinte nel loro lavoro ed abbiano contribuito a creare un legame positivo tra Italia e Stati Uniti.

Si tratta del Premio America: il riconoscimento ideato e gestito dalla Fondazione Italia USA (sede a Roma).

Nel corso degli anni sono stati premiati, tra gli altri, Andrea Bocelli (musicista), Carla Fendi (esperta di moda, 1937 – 2017), Alberto Angela (divulgatore scientifico), Bebe Vio (atleta), Mario Andretti (ex pilota automobilistico), Silvio Garattini (scienziato), Alan Friedman (giornalista e scrittore), Mario Moretti Polegato (imprenditore), Laura Biagiotti (stilista, 1943 – 2017), Giovanni Allevi (musicista), Alberta Ferretti (stilista), Ennio Morricone (musicista), Beatrice Trussardi (imprenditrice), Renzo Arbore (musicista e showman), Renato Balestra (stilista), Maria Grazia Cucinotta (attrice e produttrice), Paolo Nespoli (astronauta).

La prossima edizione del Premio si svolgerà giovedì 10 ottobre 2019, come di consueto a Roma alla Camera dei Deputati. Il premio consiste in una opera del maestro orafo Gerardo Sacco.

È possibile proporre la candidatura di una o più persone al Premio: per farlo, è necessario inviare, entro domenica 30 giugno 2019, una e-mail a info@italiausa.org, specificando il nome della/e persona/e proposta/e, e scrivendo una motivazione del perché dovrebbe/dovrebbero ricevere il Premio America.

Segnalazioni anonime o utilizzanti nicknames non saranno prese in considerazione.