Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Scenari di investimento negli Stati Uniti per le aziende italiane, tra beni industriali e beni di lusso

Alla vigilia dell’insediamento alla Casa Bianca di Joe Biden, 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America, è più che lecito cercare di capire quali saranno le prospettive per le imprese italiane che guardano al mercato USA.

ExportUSA, società di consulenza che aiuta aziende e professionisti italiani a entrare nel mercato americano, ha sedi sia in Italia, a Rimini, sia a New York.        

«Con Joe Biden presidente – afferma Lucio Miranda, presidente ExportUSA – cambia l’impostazione di fondo della politica economica americana. Ci saranno degli elementi di continuità e degli elementi di novità rispetto alle politiche iniziate, o proseguite, da Trump, ma in ogni caso si delinea uno scenario molto positivo per l’export italiano. Pensiamo, ad esempio, agli investimenti in infrastrutture, energie rinnovabili e riqualificazione della forza lavoro annunciati in campagna elettorale: si tratta di una grande occasione per le nostre aziende, perché i produttori americani da soli non hanno e non avranno la capacità di fornire tutti i macchinari e le attrezzature per fare fronte ad un piano così importante. Anche la spinta all’eco-sostenibilità avrà una conseguenza che non potremo ignorare: sarà necessario importare tecnologie, macchinari ed impianti green che possano rispondere ai nuovi requisiti imposti dall’Amministrazione Biden. Ci saranno, prevediamo, grandi opportunità per i settori farmaceutico, food&beverage, macchinari, beni industriali, tecnologie per motori elettrici e applicazioni collegate. Entrare in un mercato così vasto e complesso, però, richiede programmazione, analisi e preparazione per evitare di sprecare occasioni, tempo e denaro. Ecco perché affidarsi a chi conosce profondamente il territorio locale è fondamentale per non fallire».

Giovedì 21 gennaio 2021 alle ore 14.30 italiane, si svolgerà il webinar Gli Stati Uniti nell’era Biden e post Covid-19: che ruolo giocheranno le imprese italiane? organizzato da Unindustria Reggio Emilia. Nel corso del meeting, Lucio Miranda e Muriel Nussbaumer, presidente e amministratore delegato di ExportUSA, descriveranno gli effetti del nuovo piano economico che il nuovo presidente intende avviare e i nuovi scenari per le imprese italiane negli Stati Uniti.

Al termine dell’incontro verrà illustrato anche il progetto pilota USA CORPORATION, che Unindustria Reggio Emilia sta realizzando in collaborazione con ExportUSA, per supportare le proprie associate nel mercato USA e nella ricerca di nuovi partner con sede legale locale.

Per informazioni e per registrarsi: qui.

Negli Stati Uniti, proseguono anche le attività della Italy – America Chamber of Commerce, che ha appena inaugurato il servizio per l’ottenimento della cittadinanza italiana, in collaborazione con lo Studio Legale Notarile Agnoloni.

Mercoledì 27 gennaio 2021 alle ore 15 italiane (9 am East Coast Time USA) si svolgerà, online, la quarta edizione del Luxury Summit organizzato dalla Italy – America Chamber of Commerce.

Costi di partecipazione: 75 dollari per i membri della Italy – America Chamber of Commerce, 100 dollari per chi non è membro della Italy – America Chamber of Commerce.

«Le aziende italiane si sono dimostrate riluttanti nell’aggiornare le proprie attività con i mezzi tecnologici disponibili – spiega Alberto Milani, presidente della Italy – America Chamber of Commerce –, di conseguenza la curva di apprendimento è ora più ripida di quanto ci si potesse immaginare. I tempi di passaggio delle informazioni riguardanti i prodotti che avvengono tra brands, negozi ed e-commerce si sono notevolmente ridotti, permettendo una risposta più adeguata alle domande odierne dei consumatori. Ad oggi, è ancora disponibile una grande opportunità per raggiungere una posizione di rilievo nel mercato del lusso e la Italy-America Chamber of Commerce è determinata nel cogliere questa possibilità. Stiamo sfruttando le condizioni attuali del mercato per supportare l’espansione di aziende italiane negli Stati Uniti, offrendo loro una presenza digitale personalizzata che garantisca la migliore interazione possibile con i clienti».

Di seguito, il programma completo del Luxury Summit del 27 gennaio 2021.

Luxury Summit by Italy-America Chamber of Commerce – Program – January 27, 2021 .PDF