Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Colmare la distanza tra imprese e candidati, in un ragionamento tra Italia e Regno Unito

Il mercato del lavoro di oggi è globale, con in più tutte le incertezze dovute alla pandemia.

Prima della Brexit, cercare lavoro a Londra era diventato un obiettivo per molti giovani italiani. Dalla metà del 2016, però, il discorso si è fatto più complesso.

In linea generale, una esperienza di lavoro all’estero rimane importante, sia a livello professionale sia sul piano personale. Ma Londra è una metropoli globale, dove c’è vera concorrenza.

Ad oggi, esiste ancora un gap informativo tra imprese che cercano determinate competenze e i candidati.

Dal 2012, a Londra, opera una professionista specializzata nell’accompagnare gli italiani nella ricerca di lavoro in Gran Bretagna. Si tratta di Teresa Pastena, fondatrice e direttrice di CV&Coffee.

Pastena interverrà al webinar gratuito di giovedì 22 aprile 2021, ore 18.30 italiane, 5.30 pm UK time, in cui si discuterà di attrazione dei talenti tra vantaggi fiscali e organizzativi, di cambiamento in atto nella gestione delle risorse umane, della Brexit e dei benefici fiscali per i lavoratori rimpatriati in Italia.

Oltre a lei parteciperanno: Francesco Messina partner di CentoCinquanta, Sebastiano Massimino partner di CentoCinquanta Tax&Legal.

Il meeting si svolgerà in lingua italiana, sulla piattaforma Zoom.

Per registrarsi: qui.