Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Economia digitale e politica ambientale, nella summer school “Cooperazione tra Europa e Cina”

Da lunedì 19 luglio a sabato 24 luglio 2021, è in programma un interessante corso, online, di aggiornamento sulle relazioni tra Europa e Cina.

Si tratta della Summer School EU – China Cooperation: Green Transition and Digital Economy Between National Policies and Multipolarism, che il Centro Studi sulla Cina Contemporanea ha organizzato in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia e con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Il Centro Studi sulla Cina Contemporanea ha sede a Reggio Emilia ed è presieduto da Alberto Bradanini, diplomatico di lungo corso, già Ambasciatore d’Italia in Cina (2013 – 2015) e autore del libro Oltre la Grande Muraglia. Uno sguardo sulla Cina che non ti aspetti, Egea-Bocconi editore 2018.

«La summer school – spiega Bradanini sarà centrata su due rilevanti temi di attualità: la transizione verde e l’economia digitale, nell’ambito dei quali analizzeremo, grazie alle lezioni tenute da autorevoli accademici ed esperti europei e cinesi, le possibilità di cooperazione tra l’Italia, l’Unione Europea e la Cina».

È previsto un massimo di 40 partecipanti, con lezioni in lingua inglese. Per partecipare alla selezione è necessario inviare: lettera di motivazione, curriculum, e preferibilmente anche una certificazione di conoscenza della lingua inglese.

Quota di partecipazione: 350 euro per studenti (inclusi i corsisti di Dottorato); 600 euro per liberi professionisti e dipendenti aziendali.

Scadenza per la partecipazione alla selezione: 4 giugno 2021.

Il sito della summer school è qui.