Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Auguri, fra pranzo di Natale e cavolendario

Tech christmas
E' arrivato il Natale 2010. Alcuni rituali attraversano il tempo, perché sono connaturati ad un sentire umano profondo o perché mutano forma.

Il Natale è una occasione per fare bilanci e guardare al futuro. Spesso, si discute di questi due argomenti durante il pranzo di Natale: un rito che, a volte, riserva sorprese.

In proposito, è stato recentemente pubblicato il libro Il pranzo di Natale, a cura di Simone Caltabellota (Cooper Editore, Roma 2010): è il risultato dell'edizione 2010 del concorso letterario Natale in casa Cooper (di cui avevo scritto qui).

E, si sa, durante le festività di fine anno si tende a mangiare qualcosa in più, o qualcosa di sfizioso. In questo periodo dell'anno, inoltre, sono tradizionalmente molto diffusi i calendari per l'anno successivo. Una idea che unisce gastronomia e calendari è il cavolendario: ossia il calendario realizzato dalla fotografa e foodblogger Sigrid Verbert (autrice del blog: il Cavoletto di Bruxelles) in collaborazione con il Pastificio Garofalo e Angelini Design. Per ogni mese del 2011, viene proposta una ricetta tipica di alcune regioni italiane.

Scarica Il Cavolendario 2011 a cura di Cavolettodibruxelles.it e Pastificio Garofalo

Infine, per ricette last minute, si può leggere questo post di Sigrid Verbert sul suo blog.

 

PS

E naturalmente Buon Natale/Merry Christmas to everybody