Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Eventi novembrini e opportunità di lavoro a Londra

C’è sempre qualcosa da fare a Londra. Figuriamoci durante il mese di novembre, quando l’atmosfera estiva è ormai svanita, e il Natale non è ancora imminente.

Dunque, è il momento adatto per svolgere incontri di vario tipo.

Quest’anno, inoltre, si voterà per il nuovo Parlamento britannico: le elezioni si svolgeranno giovedì 12 dicembre (in UK, era dal 1923 che non si votava a dicembre per eleggere il Parlamento). Con il tipico senso dell’ironia britannico, sarà un Natale da ricordare: chi vincerà dovrà (provare a) risolvere definitivamente la questione della Brexit, che da giugno 2016 ad oggi si è rivelata leggermente complicata (eufemismo).

Tornando alle vicende di questi giorni, passiamo in rassegna alcune news di interesse per la vasta e variegata comunità di italiani a Londra.

Iniziamo con un incontro pubblico in un luogo privato: domani, martedì 5 novembre 2019 dalle ore 6 pm alle ore 9 pm, Donald Sassoon terrà una lezione-evento gratuita a casa di Etta Carnelli, spiegando l’avventurosa storia di una delle opere d’arte più famose del mondo: la Gioconda. Sassoon (classe 1946) sa parlare in italiano (da bambino, ha trascorso alcuni anni a Milano) ed è professore emerito di Storia Europea Comparata alla Queen Mary University of London. Il suo libro più recente, dedicato alla globalizzazione del capitalismo, è intitolato The Anxious Triumph. A Global History of Capitalism 1860-1914 ed è stato pubblicato quest’anno dalla casa editrice Penguin, nel 2020 uscirà anche in Italia (Garzanti editore) e in Spagna (Planeta/Cultura). Per informazioni sulla sede dell’evento: attivita@ilcircolo.org.uk. Dopo l’evento, si svolgerà un aperitivo italiano offerto da Etta Carnelli. L’incontro è organizzato da Il Circolo: associazione culturale, nata nel 1995, dedita alla promozione della cultura italiana nel Regno Unito.

Per chi è appassionato di sport, e in particolare di tennis, ecco l’arrivo a Londra di Matteo Berrettini, 23enne romano, qualificatosi per il torneo Masters ATP di fine stagione. Questo torneo è riservato agli atleti che hanno chiuso la stagione tennistica regolare (durata: da gennaio a inizio novembre) fra i primi 8 del ranking mondiale stilato dalla ATP (l’associazione che gestisce il circuito professionistico di tennis nel mondo). Era dalla fine degli anni Settanta (l’epoca in cui gareggiavano Adriano Panatta e Corrado Barazzutti) che un tennista italiano non giocava il torneo Masters di fine anno. Il torneo, detto anche ATP Finals, si giocherà a Londra fino al 2020 (quest’anno, da domenica 10 novembre a domenica 17 novembre), e dal 2021 al 2025 si giocherà in Italia, a Torino.

Può mancare un evento di tipo finanziario a Londra? No. Ecco allora il summit Expanse, nel quale investitori e operatori del mondo finanziario provenienti da tutto il mondo discuteranno sul presente e sul futuro della finanza, con particolare riferimento a FinTech e Blockchain. Il summit è in programma venerdì 15 novembre 2019 nella sede di Level39, importante incubatore europeo per il FinTech.

Chi si interessa della situazione politica italiana potrà ascoltare diversi studiosi che discuteranno sul populismo e sulla politica italiana attuale nella conferenza Promised Land of Populism? ‘Populist’ Culture and Politics in Italy 1800 – 2019 in programma venerdì 29 novembre e sabato 30 novembre 2019 all’Istituto Italiano di Cultura, 39 Belgrave Square, London SW1X 8NX. Ingresso a pagamento, con eccezione per gli studenti universitari. Nel file di seguito, il programma completo della conferenza.

Programma Conferenza Promised Land of Populism? ‘Populist’ Culture and Politics in Italy 1800 – 2019 – London, November 29-30, 2019 .PDF

Tra le società londinesi di consulenza e produzione creativa, una delle più interessanti è Machas: creata nel 2011 dalle italiane Rita Comi (classe 1976) e Valentina Guarneri (classe 1980), questa azienda gestisce 16 artisti e lavora con aziende ed enti di tutto il mondo (qui la lista dei clienti). Nel corso degli anni, Comi e Guarneri hanno lavorato su una pluralità di progetti nel campo dell’arte applicata alla comunicazione aziendale e sociale. Il team è in crescita: attualmente Machas è in cerca di un/una agente-producer da assumere e di un/una stagista che si occupi di social media e contenuti digitali. Per il dettaglio dei requisiti richiesti: qui.