Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Il dinamismo della comunità dei professionisti italiani in Francia

Ovviamente, anche gli Italo Globali si stanno organizzando per rimodulare la propria quotidianità e la propria attività lavorativa, in tempi di Coronavirus.

Tra le comunità di italiani all’estero più numerose e più dinamiche, c’è anche quella di Parigi.

Nel febbraio 2019, ad esempio, è nata l’associazione CAP Paris-Coordinamento Associazioni Professionisti Italiani Parigi: si tratta di una iniziativa del Comites in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Parigi, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Francia e con il sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Attualmente, CAP Paris raggruppa undici Associazioni, rappresentative di oltre 2 mila professionisti italiani operativi nella regione parigina: ADIEF, ALDV – Alumni Leonardo Da Vinci, ALL – Associazione Laureati LUISS, Alumni Bocconi, Alumni PoliMI – Politecnico di Milano, Alumni PoliTO – Politecnico di Torino, Circolo Italiano Alumni Sciences Po Paris, COMITES, DIRE – Donne Italiane Rete Estera, IEP – Italian Executives in Paris, RéCIF – Réseau des Chercheurs Italiens en France.

L’obiettivo è recensire gli italiani che si sono trasferiti in Île-de-France per motivi lavorativi, al fine di valorizzarne le qualità in ambito professionale, scientifico e culturale.

Per iscriversi a Cap Paris-Coordinamento Associazioni Professionisti Italiani Parigi: qui.

Per giovedì 26 marzo 2020 alle ore 18, una delle associazioni aderenti a Cap Paris – IEP-Italian Executives in Paris – ha organizzato un webinar gratuito nel quale Sara Gallinari (formatrice ed esperta in management interculturale) spiegherà come affrontare questo periodo particolare, con riferimento a temi economici, lavorativi, interculturali.

Per partecipare al webinar, e-mail a: iep@italianexecutivesparis.org.