Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Alla ricerca di opere audiovisive di ieri e di oggi, da distribuire su Amazon Prime Video

Al giorno d’oggi, chi crea contenuti audiovisivi deve tenere conto delle profonde trasformazioni in atto nel settore dei media.

Ciò vale sia dal punto di vista produttivo che da quello distributivo.

Anche nomi noti del panorama cinetelevisivo italiano hanno allargato lo sguardo a nuovi partners, entrati in questi anni nel mercato audiovisivo.

Un caso recente è l’accordo tra Carlo Verdone, celebre attore e regista romano (classe 1950), e la multinazionale del web Amazon.

Con una foto pubblicata sui suoi profili social, Verdone ha annunciato in prima persona l’avvio della lavorazione di Vita da Carlo, serie tv in 10 puntate in cui sarà raccontata, in maniera romanzata, la sua vita pubblica e privata. L’inizio delle riprese è previsto a metà maggio 2021 a Fregene, cittadina sul litorale a nord di Roma.

Il progetto, targato Amazon Original, mostrerà soprattutto il Verdone uomo: gli affetti, le amicizie, gli incontri, le sue tante passioni (dalla musica alla medicina). Per il celebre attore e regista si tratterà del debutto in una serie tv, peraltro sceneggiata da lui stesso insieme a Nicola Guaglianone, Roberto Marchionni e Pasquale Plastino. «Sarà divertente, perché avrò la grande libertà di raccontare senza freni il mio lato pubblico e il lato mio privato. Se qualcuno mi seguisse durante una mia giornata standard, avrebbe boati di risate almeno quattro o cinque volte», ha dichiarato Verdone in relazione a questo progetto.

L’attenzione di Amazon per il settore audiovisivo non è limitata soltanto a produzioni realizzate con professionisti affermati.

Direct to Digital è una società di selezione di contenuti e distribuzione internazionale che permette la distribuzione su Amazon Prime Video – in Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Giappone – di contenuti che non hanno avuto un percorso distributivo completo o non sono riusciti ad arrivare su piattaforma tramite acquisto o hanno esaurito il proprio ciclo naturale. Attualmente, sono quasi 100 i film distribuiti.

L’interesse per i prossimi contenuti da distribuire su Amazon Prime Video è rivolto a lungometraggi, mediometraggi, cortometraggi, serie tv, web series, nuove opere indipendenti, tutti con durata di almeno 10 minuti, realizzati negli anni dal 2001 al 2021.

Il sito web di Direct to Digital è qui.