Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

La supercar italiana Mazzanti “Evantra” sbarca in Arabia Saudita

Nell’immagine: il modello Evantra 1000 HP prodotto dall’azienda italiana Mazzanti Automobili.

A fine marzo 2021, avevo scritto qui sull’ampio processo di innovazione avviato dalla famiglia reale saudita con il Programma Saudi Vision 2030.

Il percorso sta proseguendo e vede ora il coinvolgimento di un produttore italiano di supercars: la Mazzanti Automobili, fondata nel 2002 da Luca Mazzanti (classe 1974), con sede a Pontedera (Pisa).

Tanal Entertainment Sport & Media, holding che fa capo al Principe Abdulaziz bin Abdullah bin Saud bin AbdulAziz Al Saud, ha infatti annunciato l’ingresso di partners italiani della manifattura del lusso e dell’innovazione tecnologica, in sinergia con la holding MAIC Technologies.

In base all’accordo raggiunto, la Mazzanti Automobili svilupperà l’attuale modello Evantra 1000 HP in una limited edition di 57 esemplari, creando un modello potenziato denominato Evantra MBS 1111 HP.

Il primo modello di questa nuova hypercar – chiamato Evantra MBS ONE 1111 HPsarà realizzato in esclusiva per l’Arabia Saudita.

La produzione delle 57 hypercars prevede anche la formazione di giovani ingegneri sauditi attraverso un programma di trasferimento delle competenze, in linea con gli obiettivi della Saudi Vision 2030.

L’artigianalità del lusso italiano va dunque ad unirsi alla strategia di innovazione dell’Arabia Saudita e alla tecnologia proveniente dalla Corea del Sud.

L’operazione, peraltro, non è limitata all’aspetto tecnico.

Infatti, questa hypercar apparirà nel film Edward Loth – Najima The Fantastic City a partire dal 2022.

Questo film – prodotto da Tanal Entertainment Sport & Media insieme a partners italiani e internazionali – sarà basato sul romanzo dello scrittore Philip Osbourne, e sarà girato tra New York, Roma, Mosca, Jeddah e Riyadh.

Anche videogiochi ispirati a The Fantastic City e Fantastic Trophy utilizzeranno il modello Evantra MBS 1111 HP.

Per realizzare la Evantra MBS 1111 HP, Tanal e MAIC Technologies hanno unito la produzione di Mazzanti Automobili con le competenze di Aeronautical Service Research Center di Roma, società specializzata nello sviluppo di materiali nanostrutturati per applicazioni estreme.

Il coinvolgimento di diversi soggetti va nella direzione dell’International Exhibition & Research Centre, che sarà costruito in Arabia Saudita e completato entro il 2026. Questo centro consentirà all’Arabia Saudita di avere un distretto internazionale dell’innovazione e offrirà soluzioni di eccellenza per i veicoli urbani, per la mobilità sostenibile, e per le vetture da corsa.