Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Globalizzazione, comunicazione e società al tempo dei nuovi media

Groucho Marx and politics
La tragedia di ieri a Lampedusa (centinaia di migranti morti in mare) è anche un fatto "globale" che intreccia politica, globalizzazione e società contemporanee, con la comunicazione a fare da "collante".

Proprio la comunicazione, oggi sempre più innervata di tecnologia, è uno dei grandi temi trasversali di questa epoca. Nei prossimi giorni, sono in arrivo alcuni appuntamenti, a Roma e a Milano, in cui si discuterà di questo tema, da vari punti di vista.

Ma prima, un link al Festival del settimanale Internazionale a Ferrara, aperto oggi e in corso fino a domenica 6 ottobre 2013.

Veniamo agli appuntamenti in arrivo.

Iniziamo con l'incontro di Zygmunt Bauman con il pubblico italiano, nell'ambito del programma 2013 di Meet the Media Guru, il ciclo di incontri con personalità della cultura digitale ideato nel 2005 dalla critica delle nuove tecnologie Maria Grazia Mattei. L'appuntamento è per mercoledì 9 ottobre 2013 a Milano al Teatro Dal Verme, via San Giovanni sul Muro, 2, alle ore 21, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Bauman, polacco trapiantato in Gran Bretagna ed oggi 87enne, viene ritenuto tra i maggiori sociologi e filosofi viventi al mondo e nel corso della sua lunga carriera accademica, svolta soprattutto all'Università di Leeds, ha analizzato i cambiamenti sociali prodotti dalla globalizzazione e dall'avvento delle nuove tecnologie della comunicazione. Nella serata di mercoledì si soffermerà sui temi della vita e del "Tempo" al tempo dei nuovi media.

Inoltre, a partire dal 9 ottobre 2013 saranno disponibili i primi libri della collana editoriale A tu per tu con la cultura digitale, a cura di Maria Grazia Mattei e nata dalla collaborazione tra Meet the Media Guru e la casa editrice Egea (Milano). I testi sono stati progettati con l'obiettivo di narrare l'esperienza complessiva dell'incontro con il relatore di volta in volta ospite. Le prima tre pubblicazioni (6,90 euro ciascuna) sono dedicate agli incontri con Carlo Ratti (architetto, ingegnere e direttore del Senseable City Lab del MIT di Boston), Geoff Mulgan (policy maker ed esperto in innovazione sociale), Lawrence Lessig (professore di Legge alla Stanford Law School e fondatore dello Stanford Center for Internet and Society). Durante il 2014, arriveranno altre pubblicazioni della collana, dedicate a Donald Norman (esperto di design interattivo), Derrick de Kerckhove (sociologo della cultura digitale), Mimi Ito (studiosa delle relazioni fra antropologia e mondo digitale).

Ancora a Milano, giovedì 10 ottobre 2013 al Teatro Elfo Puccini (Corso Buenos Aires, 33, ore 9.30 – 17.30) si svolgerà il seminario sulla comunicazione a cura del Future Concept Lab, istituto indipendente di ricerca sui consumi e sui trend di business nel mondo, con attività in Italia e in Brasile. Ogni anno, il Future Concept Lab – guidato dal sociologo Francesco Morace – organizza quattro seminari dedicati a quattro temi strategici per il mondo aziendale: creatività&estetiche, consumi, comunicazione, distribuzione commerciale. Il seminario autunnale è tradizionalmente dedicato al tema della comunicazione e durante la giornata avrà luogo anche la presentazione del libro Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori di Riccardo Luna (giornalista La Repubblica e direttore del sito Chefuturo.it), pubblicato dalle edizioni Laterza (Roma-Bari, 2013).

Sul tema dei makers nel campo dell'innovazione, è in corso anche la Maker Faire a Roma (Palazzo dei Congressi, zona Eur), fino al 6 ottobre 2013.

E ancora a Roma, sabato 19 ottobre 2013 si svolgerà una conferenza sul crowdfunding, ospitata all'Università Luiss, sede di via Parenzo, 11, in cui verranno trattati i temi del crowdfunding in Italia, della regolamentazione legislativa delle forme di finanziamento online, della gamification, dell'open source. Evento a pagamento: informazioni sui biglietti qui. Programma completo nel file .pdf di seguito.

Scarica Programma conferenza sul crowdfunding presso Università Luiss – Roma, 19 ottobre 2013

Inoltre, l'ateneo romano della Luiss ospiterà nei prossimi giorni alcuni incontri dedicati a globalizzazione, comunicazione e politica. Ad esempio, martedì 8 ottobre 2013 a Roma, nella sede di viale Romania, 32, alle ore 15, si svolgerà il dibattito sull'intelligenza connettiva e sul diritto all'oblio nell'era digitale, promosso dalla rivista Media Duemila. Parteciperanno, tra gli altri, Derrick de Kerckhove (sociologo della cultura digitale ed autore della teoria dell'intelligenza connettiva), Maria Pia Rossignaud (direttore rivista Media Duemila), Michele Sorice (direttore Centre for Media and Cultural Studies "Massimo Baldini" dell'Università Luiss di Roma), Bruno Carotti (AGCOM).

Inoltre, nella giornata di giovedì 10 ottobre 2013, si svolgeranno due incontri su politica, società e democrazia all'Università Luiss a Roma. Il primo (viale Pola, 12, ore 10 – 14) è intitolato La gente decide. La frontiera digitale della democrazia e vedrà la partecipazione di studiosi e politici, con il coordinamento di Filippo Sensi, vice direttore Europa. Ingresso libero. Il secondo (via di Villa Emiliani, 14, ore 15 – 18.30) tratterà di Civil Society and Global Politics e sarà articolato come un workshop con la partecipazione di esponenti accademici.

Last but not least, l'edizione di quest'anno del Salone dell'Editoria Sociale è dedicata al tema della grande mutazione: ovvero il periodo storico iniziato nel biennio 2007/2008 e presente ancora oggi. A partire dagli effetti delle politiche economiche neoliberiste, verranno analizzati i cambiamenti dei consumi, dei modelli produttivi e dei comportamenti sociali. Ingresso libero. Sede: via Galvani, 108 (zona Testaccio, area Porta Futuro). Date: 31 ottobre – 3 novembre 2013. Programma: qui.