Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ibridazioni in divenire

Google_Is_Now_Bigger_Than-all newspapers and magazines, business insider 2013Fonte: BusinessInsider.com, 2013.

Il tempo scopre la verità, diceva il filosofo romano Seneca (4 a.C. – 65 d. C.).

C'è molto di vero, almeno secondo me.

Una verità di questa epoca è che bisogna essere online, in qualche modo. Ma, di per sé, la presenza online non è sufficiente: bisogna costruire relazioni. E saper comunicare è la base indispensabile per poter costruire relazioni. Ancora oggi, mi capita di sorridere quando ripenso agli anni universitari in cui ho studiato scienze della comunicazione: ovviamente senza rendercene conto, io ed altre persone stavamo studiando alcuni pezzi di futuro. All'epoca (una decina di anni fa) mancavano la visione d'insieme e la capacità di connettere i fenomeni, che sono poi arrivate negli anni successivi con la rivoluzione digitale. E la comunicazione sarà sempre un'area fondamentale per captare i segnali del futuro.

Ormai, le ibridazioni sono arrivate quasi ovunque. Di solito, le istituzioni sono rigide rispetto ai segnali provenienti territorio, ma è proprio dal territorio che possono arrivare ibridazioni interessanti. In Italia, non mancano i casi.

Partiamo dalla Sicilia, con Farm Cultural Park: una istituzione culturale privata, impegnata in un progetto di utilità sociale e sviluppo sostenibile a Favara (Agrigento), caratterizzato da una forte funzione dell'arte come fattore di innovazione sociale.

C'è anche Pianissimo – Libri sulla Strada: quattro giovani che durante l'estate di quest'anno hanno percorso in lungo e in largo la Sicilia a bordo di un furgoncino carico di libri per portare la lettura in ogni angolo della regione. Dopo il successo del tour estivo, è in programma un altro viaggio, ancora sul territorio siciliano, dal 1° al 22 dicembre 2013.

La Sicilia è anche la regione italiana con il maggior livello di irradiazione solare e qui c'è un articolo di Mario Pagliaro, chimico del Cnr di Palermo e tra i maggiori esperti italiani di energia solare che illustra lo stato attuale e le possibilità per le imprese del fotovoltaico (non soltanto quelle siciliane, ma anche per quelle del resto d'Italia).

A Roma, opera The Next Stop: la piattaforma per la cultura contemporanea ideata dallo storico dell'arte contemporanea Davide Pellegrini.

Ci sono poi le attività di The Hub Roma, centrate soprattutto sull'innovazione sociale sul territorio romano.

Creatività e cultura d'impresa sono due must di questi anni. Per una visione prospettica su questi temi, si potrà ascoltare l'intervento di Felice Limosani (art director indipendente) presso Confindustria Prato, martedì 19 novembre 2013 a Prato.

E dal 1999, Bologna ospita il Future Film Festival, un evento (ideato da Giulietta Fara) che nel corso degli anni è diventato un riferimento per gli operatori del settore ed appassionati di cinema d'animazione e tecnologie applicate agli audiovisivi. Attualmente, è anche possibile sostenere economicamente il Future Film Festival.

Ancora a Bologna, è recentemente nata Social Street. Ideata da Federico Bastiani, è una idea che mira a far socializzare i residenti in una determinata via (nel caso di Bologna: via Fondazza) per risolvere alcuni problemi di interesse comune.

Arriviamo a Milano, con Open Milano: uno spazio che aprirà al pubblico mercoledì 20 novembre 2013 e mira ad innovare il rapporto tra libri e lettori.

Sul territorio ci sono anche, ovviamente, i punti vendita dove avviene l'incontro tra persone e marche. Se ne parlerà a Milano giovedì 28 novembre 2013 (Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires, 33, ore 9.30 – 17.30) nel seminario dell'Istituto di ricerca internazionale Future Concept Lab dedicato al mondo del retail. Il tema della giornata sarà: i territori integrati tra reale e virtuale che plasmano il mercato. A condurre i lavori: Francesco Morace, presidente Future Concept Lab.

Il linguaggio pubblicitario è da sempre un ibrido tra creatività e finalità commerciale: si parlerà dell'evoluzione del lavoro di copywriter nella conferenza How to be a copywriter, today, in programma martedì 19 novembre 2013 a Milano nella sede di TP-Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti. Programma ed iscrizioni: qui.

Un altro prodotto culturale ibrido è il documentario: un genere audiovisivo con i confini aperti. Ne parlerà Alessandra Alessandri, imprenditrice e fondatrice di Lab Media, nel suo intervento sul mercato del documentario televisivo in Italia, a Trento venerdì 29 novembre 2013.

E cosa c'è di più ibrido degli attuali partiti politici nei quali convergono persone e culture molto differenti? Anche di questo tema parlerà Fabrizio Barca (PD) in un incontro pubblico all'Università Luiss a Roma, viale Romania, 32, giovedì 21 novembre 2013, ore 11.15, aula 102. L'incontro è a cura del Centre for Media and Communication Studies "Massimo Baldini" dell'Università Luiss e prenderà spunto dal libro di Fabrizio Barca, La Traversata, Feltrinelli editore, Milano 2013.

Veniamo al mondo delle start up, dove si mescolano idee e tecnologia.

Proseguono le attività di Luiss Enlabs: struttura di incubazione per start up a Roma.

E si impara soprattutto dagli errori: su Start up Over ci sono i casi di start up fallite.

Oggi, inoltre, le apps sono in piena crescita. Ma quanto costa realizzarne una? Su HowMuchToMakeAnApp.com si possono calcolare i costi di realizzazione di una app (iPhone, iPad, iOS e Android).

E come può una start up utilizzare i big data? Su www.bigdata-startups.com ci sono alcuni dati in merito.

La creatività è uno dei segni di questi anni e il sociologo e formatore Giovanni Lucarelli ha condensato in un e-book alcune riflessioni sul rapporto tra esseri umani e creatività. E-book scaricabile gratuitamente qui.

Altro tema caldo è quello del rapporto tra rete internet e giornalismo d'inchiesta. Su queste tematiche, è in corso di pubblicazione il libro Esplorare Internet. Manuale di investigazioni digitali e open source intelligence di Leonida Reitano, Minerva edizioni, Argelato (Bologna) 2013.

Per finire, ricordate Ghost? E' il film del 1990 in cui Patrick Swayze (1952 – 2009) e Demi Moore si ibridavano finché nella sceneggiatura non arrivava la scena in cui lui doveva morire. Ebbene, dopo 23 anni, Ghost è risorto e diventerà una serie televisiva prodotta dalla Paramount.

E domani esce in Italia il film sulla vita di Steve Jobs (1955 – 2011), che di ibridazioni tra esseri umani e tecnologie se ne intendeva.