Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Segnali di innovazione

Italia innovazione

 

Prima di passare alle news di questo post, penso sia necessaria qualche riflessione sull’esito italiano delle elezioni Europee di ieri.

In poco più di un anno, c’è stato un secondo risultato a sorpresa: l’anno scorso ci fu la rivelazione del Movimento 5 Stelle, mentre quest’anno c’è stata la netta affermazione del PD. Quel che appare evidente, è la richiesta di rinnovamento espressa dalla società italiana, provata da anni di dura crisi economica e sociale. Nell’attuale e convulsa fase della vita politica italiana, anche i tradizionali sondaggi sembrano non offrire più proiezioni attendibili. Del resto, nell’epoca dell’incertezza anche le scelte di voto hanno preso direzioni più imprevedibili rispetto al passato. L’esigenza di rinnovamento viene espressa con modi ed azioni diverse, ovviamente, ma il fatto su cui riflettere è l’urgenza di fare le riforme che permettano all’economia e alla società italiane di ripartire.

Detto questo, anche in Italia ci sono iniziative che suggeriscono innovazione e fanno ben sperare.

Ad esempio, per domani è previsto il tutto esaurito al Tempio di Adriano a Roma (Piazza di Pietra, ore 10 – 16) per l’incontro sul tema Finanza per l’Innovazione Sociale, organizzato da The Hub Roma (in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma) per parlare dei temi della finanza di impatto, del crowdfunding, del social impact bond.

Per giovedì 5 giugno 2014 alle 18 a Roncade (Treviso) è in programma la H-Camp Demo Night in casa H-Farm (una delle principali strutture a sostegno delle start up in Italia).

Altro tema importante è quello dell’efficienza energetica, e fino al 25 luglio 2014 è aperta la consultazione pubblica online su cinque grandi aree attinenti all’efficienza energetica: semplificazione, finanziabilità, comunicazione, formazione, dinamiche domanda/offerta. Si tratta di un progetto dell’ENEA e i risultati verranno presentati allo Smart Energy Expo a Verona (8-10 ottobre 2014).

Così come è importante il tema della mobilità urbana: CityTech è l’iniziativa creata da ClickUtilityOnEarth per sensibilizzare ed informare sia le istituzioni sia il largo pubblico sulle forme di mobilità urbana sostenibile. Quest’anno, gli appuntamenti sono per il 10 e 11 giugno a Roma (Aranciera in San Sisto) e a Milano dal 26 al 28 ottobre (Palazzo Reale e Castello Sforzesco).

Un paio di concorsi, ora.

Unipol Ideas  è l’incubatore d’impresa per l’innovazione sociale creato dal Gruppo Unipol. Fino al 10 luglio 2014 si possono inviare idee per prodotti, servizi e soluzioni che rispondano a bisogni emergenti, come ad esempio welfare, mobilità, valorizzazione di risorse sottoutilizzate, cambiamenti climatici, gestione dei rischi economici e tutela del risparmio. Il bando completo è qui.

E un concorso può essere funky? Sì, se si tratta del Funky Prize dedicato a Marco Zamperini (1963 – 2013): uno dei pionieri di Internet in Italia, persona di grande preparazione tecnica e di ancora maggiore umanità. Il concorso intende individuare, e premiare con 15 mila euro complessivi, una o più persone che si stiano distinguendo con progetti concreti per favorire l’innovazione in Italia attraverso la rete Internet. Il bando è aperto fino al 31 luglio 2014 e si trova qui.

Ed ancora, mercoledì 28 maggio 2014 alla Camera dei Deputati a Roma, ore 11, verrà presentato il Rapporto Annuale 2014 sulla situazione del Paese elaborato dall’ISTAT, che sarà possibile seguire in streaming sul canale YouTube della Camera dei Deputati. In particolare, verranno documentati gli effetti economici e sociali della crisi e al tempo stesso verranno delineati scenari per il futuro sulla base delle potenzialità del Paese.