Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La geografia del mondo

World political map

Indubbiamente, questo 2011 si sta rivelando un anno denso di avvenimenti geopolitici.

Soltanto per citarne alcuni: da gennaio in poi sono iniziati cambiamenti storici nel mondo arabo, a vari livelli e a varia velocità. A marzo, c'è stato il cataclisma in Giappone, in primavera si sono riacutizzati i problemi economici di vari paesi europei, recentemente è nato lo Stato del Sud Sudan in Africa, venerdì scorso c'è stato un attentato in Norvegia con numerose vittime. Ed è notizia di oggi, purtroppo, la morte di un altro soldato italiano in Afghanistan. Senza dimenticare i conflitti locali diffusi in varie parti del mondo e le perduranti incertezze sulla ripresa economica  americana e globale.

E' innegabile che i fatti storici del 2011 siano destinati a produrre conseguenze nel lungo periodo.

Ed anche nel tempo delle tecnologie, lo studio della storia, della geografia e delle materie umanistiche rimane fondamentale per avere una visione del mondo ad ampio raggio. Naturalmente, al giorno d'oggi, va trovato un bilanciamento efficace fra i processi di apprendimento offline e quelli online.

A volte, forse più spesso di quanto si creda, i giochi possono essere una buona base per far avvicinare le generazioni digitali ad argomenti tradizionali. Ad  esempio, da pochi mesi è online Bhoogolvidya: un test/gioco interattivo di geografia politica, gratuito, in cui si hanno 10 secondi a disposizione per riconoscere il paese proposto ed indicare, con un clic, la risposta esatta. Si può fare il test scegliendo determinati continenti oppure tutte le terre emerse sulla Terra (isole comprese). Dopo aver dato la propria risposta, c'è un feedback immediato (corretto/sbagliato, e in caso di risposta sbagliata viene indicata la risposta corretta) e poi si passa immediatamente al paese successivo. La lingua utilizzata è l'inglese e finora il numero record di risposte esatte è: 227.

Bhoogolvidya significa geografia in lingua hindi/sanscrita e il sito è opera di Ravi Prakash, giovane studente indiano laureato alla University of California (Santa Barbara).

E nella geografia del mondo, attualmente come è posizionata l'Italia? Non troppo bene (eufemismo).

Post di Luca De Biase: le mappe del mondo senza l'Italia.