Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Vite in viaggio (e blog in transito)

New beginning

Questa settimana, si è svolta la presentazione del libro ItaloGlobali. Viaggio nell'Italia che vive al ritmo del mondo (da me curato per Lupetti editore) a Napoli. Anche in questa sede, sono emersi argomenti di interesse, a partire dal fatto che il territorio italiano, seppure afflitto da mille problemi, contenga al proprio interno zone di "enclave" dove accadono fenomeni positivi e sorprendenti. E la condizione di asincronia ed "estraneità" del tessuto sociale italiano rispetto ai ritmi generali del mondo, permette di intervenire in maniera diversa sul mondo. Ed ancora, per fare parte del mondo, bisogna sapere qual è la propria collocazione nel mondo.

Il viaggio di ItaloGlobali, dunque, prosegue (qui il calendario delle presentazioni del libro).

E nel viaggio di ritorno, c'è stata anche una "chicca": mentre mi dirigevo fiducioso verso la carrozza 9 del treno che mi avrebbe riportato a casa, ho dovuto constatare che il treno in questione di carrozze ne aveva soltanto otto. Un fatto un po' bizzarro. Ma è stato sufficiente un colloquio con il capotreno per capire che quel treno non aveva bisogno di nove carrozze per trasportare tutti i passeggeri e dunque c'era stata una discrepanza tra il sistema informatico di prenotazione dei biglietti e la realtà effettiva della composizione del treno. In tanti anni, ancora non mi era capitato di dover salire su una carrozza che non esiste.

Ma per un numero crescente di persone, la vita è ormai un viaggio, per dirla con Beppe Severgnini (giornalista Corriere della Sera/New York Times), autore del recente libro La vita è un viaggio (Rizzoli editore, Milano 2014), dedicato a persone tra i 10 e i 100 anni d'età.

E di vite in viaggio, ne sanno qualcosa Dale Davies e Franca Calabretta: una giovane coppia angloitaliana che dalla metà del 2012 è in viaggio con AngloItalianFollowUs: ovvero viaggiare nel mondo alla scoperta di arte, architettura, design e musica. Attualmente, i due si trovano in Spagna, e online sono presenti su tutti i principali social networks. Per aziende interessate a collaborazioni: qui.

Viaggiando in rete, si possono scoprire anche i suoni del mondo: SonicWonders.org, ad esempio, è un progetto di "turismo sonoro online" ideato da Trevor Cox, docente di Ingegneria Acustica all'Università di Salford (Gran Bretagna). L'idea è semplice: raccogliere nel sito web i suoni e i fenomeni acustici più interessanti nel mondo, ascoltabili tramite brevi video sul sito.

Suoni, immagini ed esistenze in viaggio.

Ma in transito c'è anche questo NòvaBlog che dalla prossima settimana, dopo 6 anni, migrerà dalla piattaforma di blogging di Typepad a quella di WordPress: potrebbero essere necessari alcuni giorni di assestamento tecnico, cari lettori, anche per effettuare il passaggio dei post precedenti sulla nuova piattaforma. L'indirizzo URL di questo NòvaBlog rimarrà invariato.

Viaggi, transiti e transizioni: in questo periodo, non mancano i cambiamenti…