Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il paese più bello del mondo, in fotografia

Into the country
L'Italia è un Paese di paesi, con forti identità locali. E la maggior parte degli italiani è legata al territorio d'origine (fenomeno che si amplifica ulteriormente se si va a vivere all'estero).

L'esperienza della metropoli, in Italia, è stata, e per molti versi continua ad essere, traumatica. Nel corso del Novecento, il medium fotografico ha mostrato le immagini dell'evoluzione degli italiani e per dirla con Oliviero Toscani: "la fotografia è il nucleo di partenza dell'immagine moderna".

Guardando le fotografie, spesso si avverte un certo senso della "storia", ovvero del tempo che passa (ieri, per esempio, il sottoscritto è arrivato agli anni di Cristo: 33).

Al giorno d'oggi, viviamo nell'epoca delle tecnologie che ci consentono di essere collegati al mondo 24 ore su 24. Ma ognuno di noi ha un luogo preferito, dove ha trascorso momenti indimenticabili della propria esistenza, "sentendo" la terra, gli odori, mangiando cibi introvabili in città, vedendo ed ascoltando storie rimaste impresse nella memoria. In base al proprio carattere, poi, c'è chi li rende pubblici e chi li tiene per sé.

Ora, c'è anche Il paese più bello del mondo: il progetto di libri fotografici fatti con i ritratti di persone e luoghi dei piccoli paesi italiani. L'iniziativa è nata per opera del collettivo di fotografi e videomakers riuniti in Spin360 (Milano) ed è in cerca di sostenitori, soprattutto fra sindaci, assessori, imprenditori ed aziende locali. Si cercano anche fotografi itineranti, ai quali, dopo l'ammissione al progetto, verrà corrisposto un equo compenso e un forfait per le spese di trasferta.

Generalmente, i ritratti vengono effettuati in paesi con una popolazione massima di 2500 abitanti e possono farsi fotografare, gratuitamente, tutti coloro che lo desiderano. Ma la presenza di alcune persone è obbligatoria: il sindaco, il parroco, il medico, la maestra, il più anziano, e la ragazza più bella del paese (in quest'ultimo caso, si entra in un territorio mentale molto opinabile). Così come non possono mancare alcuni luoghi come il municipio, la chiesa, la piazza, il cimitero. Le FAQ sono qui.

Già, l'Italia di una volta, alla don Camillo e Peppone. Al giorno d'oggi, invece, il paesaggio italiano è sempre più vittima di speculazioni di vario tipo e Fatto in Italia è il progetto ideato da Oliviero Toscani per stimolare tutti gli italiani a fotografare il bello e il brutto del territorio italiano.

Territorio italiano che può avvalersi di miglioramenti, se si coinvolgono i giovani in progetti di innovazione destinati a produrre ricadute positive sulla realtà locale. Nei prossimi giorni, sono in arrivo due iniziative in tal senso.

Nella giornata di giovedì 6 giugno 2013, a Vigevano (Pavia), si svolgerà il Forum Giovani e Creatività Digitale, al Castello di Vigevano, sala dell'affresco. Con ingresso gratuito, si tratta di un progetto sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e dall'Anci-Associazione Nazionale Comuni Italiani. Tra i partecipanti: Elena Favilli (co-fondatrice Timbuktu), Enrico Bassi (co-fondatore del FabLab di Torino), Annibale D'Elia (Regione Puglia – Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l'Innovazione). Programma completo nel file .pdf di seguito.

Scarica Programma evento 'Forum Giovani e Creatività Digitale', Vigevano, 6 giugno 2013

Dal 9 al 16 giugno 2013, a Favara (Agrigento), avrà luogo il workshop internazionale Giardini in campo, ideato dal centro culturale Farm Cultural Park (Favara) e dal magazine City Vision (Roma). L'obiettivo è quello di progettare il paesaggio in maniera concreta, facendo convivere arte, architettura e design in questa zona della Sicilia. Durante la settimana, è prevista la partecipazione di architetti, studiosi di architettura, designers ed artisti italiani ed internazionali. Iscrizioni entro lunedì 3 giugno 2013. Per informazioni: info@giardiniincampo.com

Scarica Iscrizione seminario internazionale 'Giardini in campo a Favara' – Favara, 9 – 16 giugno 2013

E rimanendo in Sicilia, dal 7 al 9 giugno 2013 a Catania (complesso Le Ciminiere) è in programma la terza edizione di Etna Comics, festival internazionale di fumetto e cultura popolare. Programma: qui. Biglietti: qui.